Anthony Blinken Segretario di Stato – la scelta di Biden

Il presidente eletto Joe Biden domani dovrebbe dare l’annuncio ufficiale delle scelte per i posti chiave nel suo governo

0
341
Anthony Blinken Biden

Nonostante Donald Trump continua a non ammettere la sconfitta e cerca in tutti i modi di ribaltare l’esito delle elezioni, il presidente eletto Joe Biden prosegue per la sua strada e annuncia che martedì ufficializzerà le sue prime scelte per i posti chiave nella sua amministrazione. Secondo indiscrezioni Anthony Blinken sarà il prossimo Segretario di Stato.

Biden ha scelto il suo Gabinetto?

Donald Trump non si arrende e, nonostante tutti i suoi ultimi fallimenti, continua la sua strada verso il tentativo di ribaltare l’esito delle elezioni. Ma il team del neo eletto presidente Joe Biden ha deciso, nonostante Trump non collabori e non ammette la sconfitta, di incominciare a formare la sua futura amministrazione. Jen Psaki ha dichiarato: “Il presidente eletto Biden annuncerà i membri, i candidati al governo la priossima settimana. Non vede l’ora di presentare i membri della sua squadra al pubblico”.

Psaki ha inoltre sottolineato: “Senza il processo di transizione formale, i controlli dei precedenti dell’FBI non possono essere effettuati per le scelte del Gabinetto di Biden. Mi aspetto che non solo i Democratici, ma anche i Repubblicani al Senato siano oltraggiati dal fatto che non avranno accesso a quelle informazioni. Potrebbero volerci settimane perché ciò accada”.

Il capo dello staff di Biden, Ron Klain, ha invece precisato che l’annuncio della dei nomi dei componenti dell’amministrazione Biden-Harris verrà fatto martedì.  Ha detto: “Quello che posso confermare, è che vedrete la prima delle nomine di gabinetto del presidente eletto martedì di questa settimana”.

Anthony Blinken Segretario di Stato

Secondo i media americani Biden avrebbe già scelto gli uomini chiave della sua amministrazione.  Si tratterebbe di Anthony Blinken come Segretario di Sato, Jake Sullivan come consigliere alls sicurezza nazionale, Linda Thomas-Greenfield come ambasciatore all’ONU e Michèle Flournoy come capo del Pentagono. Sono tutti veterani dell’amministrazione Obama, e professionisti con grande esperienza nel settore.

Anthony Blinken, esperto diplomatico di carriera, ha incominciato la carriera al Dipartimento di Sato sotto l’amministrazione Clinton. Storico assistente di Biden nel settore delle relazioni internazionali, da quando era ancora senatore. Vicesegretario di Stato fra 2015 e 2017. Blinken conosce perfettamente i principali dossier ed è stato un protagonista di tutte le principali iniziative di politica estera dell’amministrazione Obama, dall’accordo di Parigi sul clima a quello nucleare con l’Iran. È anche un grande sostenitore delle alleanze e del multilateralismo, punto fondamentale per Joe Biden che ha dichiarato di voler rilanciare il rapporto con l’Unione Europea e la Nato.

Linda Thomas-Greenfield, afroamericana, nell’amministrazione Obama è stata assistente segretaria di Stato per l’Africa. Ha quasi 40 anni di esperienza nel Dipartimento di Stato.

Jake Sullivan, 40 anni, è stato il braccio destro di Hillary Clinton al dipartimento di Stato. Oppositore dell’America First del presidente Trump. Sostiene che la politica degli ultimi 4 anni ha isolato gli USA regalando spazio e nuove opportunità agli avversari.  

Michèle Flournoy sarebbe la prima donna destinata a guidare il dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Ha alle spalle diversi incarichi con le amministrazioni Clinton e Obama.


Leggi anche: Twitter trasferirà account @POTUS a Biden il 20 gennaio

Commenti