Anniversario 11/9, quest’anno niente tributo luci

0
352

L’11/9 è una data fondamentale per il mondo contemporaneo. E onorarlo è un modo per dare credito alle migliaia di vittime seppellite dalla cadute delle Torri Gemelle.

Questo 2020, segnato dall’emergenza pandemica dovuta alla diffusione del Covid-19, vedrà però delle differenze importanti rispetto agli anni passati. Per evitare assembramenti che nelle piazze di New York porterebbero essere letali per l’aumento della curva dei contagi.

Come riporta il New York Times, quest’anno gli statunitensi non onoreranno i propri connazionali con l’accensione delle cosiddette Tribute in Light; ossia colonne di luce che prendono il posto delle due Twin Towers. Come deciso dal National September 11 Memorial & Museum, che sovrintende alle cerimonie annuali, il mese prossimo infatti l’installazione sarà sospesa a causa delle preoccupazioni per la pandemia di coronavirus

Il memoriale e il museo hanno in programma di onorare l’anniversario con un’alternativa che coinvolgerà gli edifici in tutta la città illuminando le loro guglie e facciate con luci blu.

“I fasci di luce purtroppo non brilleranno su Lower Manhattan come parte dei tributi di quest’anno”. Lo ha dichiarato Michael Frazier, un portavoce del memoriale e del museo, aggiungendo che la decisione è stata presa “dopo aver concluso che rischi per la salute erano troppo grandi”.

L’idea “alternativa” alle luci

Quasi 40 macchinisti ed elettricisti lavorano insieme da circa una settimana per preparare al meglio il tributo. Che consiste di 88 luci Space Cannon appositamente realizzate, ciascuna con una lampadina a gas compresso allo xeno da 7.000 watt, come ha affermato Scott Campbell della Michael Ahern Production Services. Le luci, alimentate da generatori temporanei, sono disposte sul tetto di un garage situato in Greenwich Street. Tradizionalmente le luci venivano accese intorno al tramonto e brillavano per tutta la notte fino all’alba dell’11 di settembre.

leggi anche: Trump sostiene la falsa teoria birther su Kamala Harris

Commenti