Atteso ritorno al Festival di Sanremo per Annalisa, che durante la manifestazione canora in programma dal 6 al 10 febbraio sarà in gara nella categoria big con il brano “Il Mondo Prima Di Te” scritto da Alessandro Raina, Davide Simonetta e dalla stessa artista ed anticipa il nuovo album “Bye Bye” in uscita il 16 Febbraio per Warner Music Italy. Durante la serata dei duetti l’artista proporrà il brano in gara insieme all’amico e collega Michele Bravi

Per tutti conosciuta come Annalisa, all’anagrafe Annalisa Scarrone nata a Savona dove si avvicina al mondo musicale all’età di otto anni studiando la chitarra classica. Archiavata la chitarra si cimenta nello studio del pianoforte e del flauto a traverso, passioni che non la distraggono dai suoi studi universitari ottenendo nel 2009 la Laurea in Fisica presso l’Università degli Studi di Torino.

Nel 2010 per l’artista si aprono le porte del talent show di canale 5 “Amici” di Maria De Filippi, ottenendo fin da subito un buonissimo riscontro dal pubblico e dalla critica che la premiò con il “Premio della Sala Stampa”. Nel 2011 viene pubblicato il suo primo album “Nali” che fu anticipato dal singolo “Diamante lei e luce lui”.

Nel 2011 pubblica l’album il secondo lavoro discografico intitolato “Mentre tutto scorre” da dove è stato estratto il singolo “Senza Riserva”, nello stesso anno partecipa all’undicesima edizione di Amici in un torneo con ex concorrenti classificandosi al quarto posto dietro Alessandra Amoroso, Emma Marrone e Marco Carta.

La prima partecipazione a Sanremo arriva nel 2013 quando si presentò con il brano “Scintille” tratto dall’album “Non so ballare” classificandosi al nono posto della classifica finale. Nel 2015 arriva la seconda partecipazione alla manifestazione canora con il brano “Una finestra tra le stelle” scritta da kekko dei Modà arrivando a ridosso del podio. Il 2016 si riaprono le porte del Teatro Arison dove porta in gara il brano “Il diluvio universale”, brano firmato da Diego Calvetti. Nel 2018 arriva la quarta partecipazione con il brano “Il mondo prima di te” sarà l’anno della vera e propria consacrazione?

Il Mondo Prima di Te – Testo

Un giorno capiremo chi siamo
senza dire niente
e sembrerà normale
immaginare che il mondo
scelga di girare

è una casa senza le pareti
da costruire nel tempo
costruire dal niente
come un fiore
fino alle radici
è il mio regalo per te
da dissetare e crescere

E siamo montagne a picco sul mare
dal punto più alto impariamo a volare
poi ritorniamo giù
lungo discese pericolose
senza difese
ritorniamo giù
a illuminarci come l’estate
che adesso brilla
com’era il mondo prima di te

Un giorno capiremo chi siamo
senza dire niente
niente di speciale
e poi ci toglieremo i vestiti
per poter volare più vicino al sole
in una casa senza le pareti
da costruire nel tempo
siamo fiori
siamo due radici
che si dividono per ricominciare a crescere

E siamo montagne a picco sul mare
dal punto più alto impariamo a volare
poi ritorniamo giù
lungo discese pericole
senza difese
ritorniamo giù
a illuminarci come l’estate
che adesso brilla
com’era il mondo prima di te
ore e per sempre ti chiedo di entrare all’ultima festa e nel mio primo amore

Poi ritorniamo giù
lungo discese pericolose
senza difese
ritorniamo giù
a illuminarci come l’estate
che adesso brilla
com’era il mondo prima di te
com’era il mondo prima di te
com’era il mondo prima di te

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here