Animali Selvatici – Ecco lo straordinario felino delle foreste umide e boreali

0
146

Lince Artica

Tra le foreste umide e boreali vive un animale di una bellezza rara, grande cacciatore che ama farsi vedere poco dall’uomo: è la lince canadese detta anche lince artica.

Caratteristiche

La lince artica è un felino dalle dimensioni poco più grandi di quelle di un gatto domestico e vive nelle foreste del Nord America, Europa e Asia. La sua folta pelliccia grigio-marrone le permette di sopravvivere agli inverni rigidi e nevosi tipici di queste aree. 

La lince delle nevi è generalmente più grande dei nostri gatti domestici e raggiunge gli 80-90 cm di lunghezza con un peso che va dagli 8 ai 14 kg. Ha grosse zampe pelose con una buona capacità d’appoggio soprattutto sui manti nevosi, infatti le sue zampe sono sviluppate in maniera tale da sembrare delle ciaspole da neve.

Ha occhi grandi e un udito molto sviluppato, ottime qualità per cacciare durante la notte, periodo della giornata durante il quale è possibile osservare la lince in predazione.   E’ infatti un predatore notturno e attende che la povera vittima si avvicini alla sua tana per poterla afferrare.

Questo perchè in realtà la lince artica non è un grande corridore e la sua caccia è soprattutto d’attesa.  Le sue orecchie a punta sono caratterizzate da ciuffetti neri a forma di triangolo. Ha un muso largo e sulle guance ha delle lunghe macchie di pelo. La sua pelliccia è lunga e folta con una colorazione grigio chiaro in inverno mentre più corta e sul marroncino nei mesi estivi.

Cosa mangia

Essendo un predatore carnivoro si ciba soprattutto di piccoli mammiferi e uccelli. Nella sua dieta talvolta entrano a far parte anche grandi mammiferi come il caribù, ma il suo piatto preferito è la lepre scarpe da neve. Solitamente quando la lince attacca la lepre ne mangia solo una piccola parte. Il resto lo conserva nel suo nascondiglio ricavato all’interno di alberi caduti, tronchi, o piccole grotte.

Curiosità

La lepre artica si riproduce da marzo ad aprile e partorisce, dopo una gestazione di circa 2 mesi e mezzo, circa 4 cuccioli alla volta ma questo dipende dalla disponibilità di cibo: se riesce a nutrirsi di più allora avrà una gravidanza con più cuccioli.  I cuccioli restano con la mamma per un annetto dopo il quale vengono allontanati dalla tana per iniziare la loro vita in solitudine.

Non tutti i cuccioli infatti riescono a sopravvivere perchè la vita è dura e molte giovani linci non trovano cibo a sufficienza o cadono vittima di altri predatori.  Le lepri scarpe da neve sono la fonte di cibo più importante per le linci artiche. Se diminuiscono gli esemplari di lepre, si riduce anche il numero delle linci e viceversa.

Commenti