Andrew Cuomo contro Donald Trump

Andrew Cuomo, governatore di New York, ha attaccato nel suo ultimo briefing il presidente Trump per la gestione della pandemia.

0
222
Andrew Cuomo

Il governatore di New York, Andrew Cuomo, ha accusato nel suo ultimo briefing il presidente Trump di “facilitare” l’epidemia da Covid-19. Ha inoltre asserito che Trump non incoraggia gli americani ad indossare la mascherina o mantenere il distanziamento sociale.

Cuomo vs. Trump

I provvedimenti di Cuomo

Il Governatore di New York ha, fin dall’inizio della pandemia, tenuto delle conferenze stampa quotidianamente. Ha dimostrato di essere a capo di una grande leadership,optando per la verità nonostante i fatti fossero critici e preoccupanti.

Queste conferenze si sono sempre contrapposte con il presidente Trump, che ha scelto la via della minimizzazione dell’emergenza in atto.

Nell’ultima conferenza stampa per aggiornare la popolazione sui progressi di New York, Andrew Cuomo ha attaccato il presidente Trump. Il Governatore sostiene infatti che il Presidente abbia sottovalutato l’emergenza sanitaria.

Mentre New York vede una curva di contagi in costante decremento, molti altri stati stanno riportando un notevole aumento di contagi, anche a causa delle premature riaperture accompagnate da delle linee guida poco rispettate.

Cuomo attacca Trump

Secondo Cuomo, il presidente Trump dovrebbe essere il primo a dare il buon esempio al popolo americano, incoraggiandolo ad indossare le mascherine e rispettare le norme di distanziamento sociale.

Il Presidente, invece, sottovaluta tutto ciò, negando da subito l’esistenza del virus.

Il Governatore ha aggiunto che il problema dell‘aumento di casi in ben 38 stati si deve anche al comportamento di Trump. Infine, Cuomo ha detto: “Signor Presidente, non cospiri sul coronavirus. Faccia una cosa semplice, riconosca al popolo americano che il Covid esiste”.

Il Governatore ha aggiunto anche, riferendosi al coronavirus: “E’ un grosso problema, signor Presidente, se non lo riconosce, allora sta ‘facilitando’ la diffusione del virus”.

Questi commenti sono arrivati dopo che il 4 luglio Trump aveva detto che il 99% dei casi negli Stati Uniti sono “totalmente innocui” e che l’aumento dei positivi aumenta solo con l’aumentare dei test effettuati.


Fauci: le mascherine sono estremamente importanti


Nel commentare quest’ultima frase, Cuomo ha smentito, asserendo che a New York si sono fatti più test, tuttavia i casi sono in continua diminuzione.

In merito a ciò, il governatore Cuomo ha twittato: “No mammografie? Abbiamo sconfitto il cancro al seno. No test anti-HIV? Abbiamo eliminato l’AIDS. No test di gravidanza? Non ci sono più bambini. Questa sarebbe la logica della Casa Bianca“.

Il tweet di Cuomo

Alla fine della conferenza, Cuomo ha ripreso il discorso sull’uso della mascherina, chiedendosi come questo utilizzo possa aver scatenato un dibattito politico. Secondo lui sarebbe solo questione di buon senso.

Commenti