Phil Anselmo
 Phil Anselmo

Sta suscitando già molta curiosità tra i fans il freschissimo annuncio di Phil Anselmo, pronto a cimentarsi con un nuovo progetto musicale.

L’ex frontman dei Pantera, ed attuale singer di Down, Superjoint e Scour, presterà la sua ruvida ugola agli En minor, le cui influenze, e questa è davvero una notizia sorprendente, andranno dai primi The Cure a Nick Cave, dai Sisters of Mercy agli U2 degli esordi, passando per Bad Seeds e David Bowie.

L’album di debutto è atteso per la prima metà del 2018 e sarà pubblicato dall’etichetta Housecore records. Nato nel 1968 a New Orleans, di origini italiane, Phil Anselmo ha legato il suo nome soprattutto a quello dei Pantera, storica band in cui ha militato dal 1987 al 2003, l’anno dello scioglimento della band.

Personaggio vulcanico, eccentrico, controverso, in un’intervista rilasciata durante l’Ozzfest del 2002 raccontò di aver dato fuoco, quando aveva 14 anni, alla casa dei suoi genitori per spaventare sua sorella.

A seguito dei gravi danni, scappò di casa e la sua adolescenza si sviluppò essenzialmente per le strade della sua città natale, senza una vera reale ed una reale occupazione. Situazione che lo spinse a cercare di dedicare la sua vita alla musica, la sua grandissima passione ed aspirazione.

Pantera
 Pantera

Oggi Phil Anselmo è un’icona del metal, e può permettersi di sperimentare come meglio crede in ambito musicale, ma è innegabile che la curiosità di ascoltare come possa cavarsela, alle prese con sonorità come quelle prennunciante per i nascituri En minor, sia davvero parecchia. Non è semplice immaginarlo in contesti del genere, con i suoi tatuaggi, i suoi atteggiamenti spesso sopra le righe ( ultime in ordine di tempo, ma non di risonanza, tutte le polemiche seguite al suo saluto nazista in occasione del Dimebash del 2016 ), e soprattutto l’abitudine a vederlo saltare, scatenarsi, sentirlo urlare e ringhiare…ma considerando che finora ha fatto bene in qualsiasi progetto si sia buttato, non vediamo l’ora di sentirlo cantare in un simile contesto! Vai Phil !!!

Condividi e seguici nei social
error

2 COMMENTS

  1. Amo TUTTI i progetti di Phil ma non ce lo vedo granché alle prese con sound alla Nick Cave. Che dire, super curiosa!

    • Eeeeeehhhhh lo so, infatti risulta strano anche a me, che lo apprezzo sempre e tanto. Staremo a vedere, il progetto è molto ambizioso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here