Ancora neve a quote basse al Centro Sud

0
311
Ancora neve a quote basse

Ancora neve a quote basse accompagnate dall’ingresso impetuoso di correnti di aria molto fredda dal Nord Europa sta provocando un vero e proprio colpo di coda dell’inverno, con la “dama bianca” che sta scendendo copiosa e diffusa fino a bassissima quota, specialmente al Centro-Sud.


Ma facciamo il punto della situazione ancora neve quote basse e le zone più interessate dalle nevicate nella giornata odierna e nei prossimi giorni. Il quadro sinottico generale conferma l’afflusso di ulteriore aria fredda in discesa dal Nord Europa che manterrà una certa instabilità soprattutto al Centro-Sud, quantomeno fino all’inizio della nuova settimana

Grandi anomalie Meteo ribaltone in vista Italia è il cuore del gelo in Europa

Allerta Meteo fino ad arancione sulle regioni del Sud

Ancora neve fino a quote basse: ecco i dettagli

A causa dell’arrivo di un vortice ciclonico dal Nord Africa, alimentato da correnti fredde settentrionali, vengono segnalati rovesci nevosi a carattere sparso intorno a 100 m di quota nella zona di Ancona e sulle zone di confine tra la provincia di Ancona e l’Umbria. Nel corso della serata ci attendiamo precipitazioni a carattere nevoso a partire dai 3/400 metri di quota su Abruzzo, Molise, Campania e Puglia, fino a 500/600 metri in Calabria specie settentrionale.

Sferzata dell’inverno con gelate ovunque: quanto durerà

Successivamente, tra lunedì 20 e martedì 21, il fronte freddo passerà, riversando al suolo aria ulteriormente gelida, con il rischio più che concreto di nevicate fino a 200 metri di quota sulle regioni adriatiche. Insomma, si tratterà di un evento nel suo complesso di tutto rispetto e pure inusuale per il Centro-Sud, specie in questo frangente stagionale, una situazione che non capita sicuramente tutti gli anni! Ma attenzione, non del tutto straordinaria: l’avvio della primavera è una fase molto vulnerabile, che ci riserva spesso delle sorprese, anche di questo tipo.