Ancona – Atto di piena follia: 80enne preso a pugni al semaforo

0
380

Un 80enne di Ancona è finito in ospedale dopo essere stato colpito al volto da uno sconosciuto. Incomprensibili i motivi del gesto: la polizia farà delle indagini.

Era fermo al semaforo rosso, in attesa che questo cambiasse colore per inserire nuovamente la marcia, quando qualcuno ha aperto la portiera della sua auto e lo ha colpito con un violento pugno al volto, tramortendolo. Così un uomo di 80 anni di Ancona è stato trasportato in codice giallo al Pronto Soccorso dell’ospedale di Torrette di Ancona con l’ambulanza della Croce Rossa di Ancona. 

Il fatto su cui ci sono ancora aloni di mistero è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, quando lui, l’anziano anconetano, è arrivato all’incrocio semaforico di via Torresi, in attesa che scattasse il verde. Incomprensibile il motivo, ma secondo quanto raccontato dalla stessa vittima, uno sconosciuto gli ha aperto la portiera e lo ha colpito con un cazzotto, ferendolo allo zigomo. Sul posto anche le forze di polizia.