AMP Fest – l’America di Trump si ritrova nel resort del Presidente

No Vax, cospirazionisti e antisemiti, “l’altra America” si ritrova nella festa trash nel resort di Trump

0
203
AMP Fest

AMP Fest (American Priority) si svolgerà dall’8 all’11 ottobre al Trump National Doral, fuori Miami. Vi saranno numerosi personaggi del mondo trumpiano. I temi principali riguardano la priorità americana e il nazionalismo.

AMP Fest 2020

Dal No Vax ai cospirazionisti, dai no mask agli antisemiti. Tra feste in piscina, musica e partite di poker si ritroveranno tutti dall’8 all’11 ottobre in un resort trumpiano di Miami per quello che i media americani definiscono una vera celebrazione del trash. Tutto questo in un momento in cui l’America è devastata dalla pandemia.

Il MAGA-Heavy AMP Fest, dove AMP sta per American Priority (priorità americana), vedrà radunarsi coloro che amano Donald Trump e il nazionalismo americano.

La conferenza dell’anno scorso era stata incentrata sui sostenitori di Trump che, a uno a uno, avevano dichiarato che la teoria di complotto di QAnon è credibile sotto molti aspetti.

AMP Fest è presentato dal presidente Trump come “un evento per veri patrioti”.  Per poter partecipare bisogna registrarsi e comprare l’invito. Il festival ospiterà un torneo di golf, al quale parteciperanno diverse celebrità. Inoltre, gli incassi della competizione andranno a favore dell’American Priority Foundation. Lo slogan per attirare più persine possibile è: “Vieni a giocare a golf con alcuni dei nomi più patriottici dello sport, della TV e della politica. Questo è un ottimo regalo per gli appassionati di golf”.

L’iscrizione al torneo costa 500 dollari, ed è disponibile come opzione al momento della registrazione.  

L’AMP ospiterà anche la proiezione del nuovo film campione di incassi Dinesh D’Souza, intitolato “Trump Card”.  Inoltre, verrà girato un video musicale per il nuovissimo inno patriota di Alex Jordan.

I personaggi di spicco che interverranno sono il rappresentante alla Camera della Florida Matt Gaetz, Roger Stone, Corey Lewandowski, George Papadopouluos, il regista Denish D’Souza, Jack Posebic, John Cardillo, I Bikers for Trump, i Bots On The Ground e molti altri.

In questo evento non mancheranno poi gli show del presidente Trump e di suo figlio, Donald Trump jr.

Cosa prevede il programma

Il programma prevede per il primo giorno, giovedì 8 ottobre, il torneo di golf, seguito da una festa in piscina. Venerdì, invece, parlerà il presidente Trump. Il tema principale della seconda serata sarà l’eccezionalismo americano, seguito dallo spygate, dove si descriverà il presunto colpo di Stato nei confronti di Trump.

Il sabato sarà dedicato al tema della “tirannia medica” e di come proteggersi dai disordini civili. Il principale oratore di questa serata sarà il rappresentante alla Camera Matt Gaetz.

L’AMP Fest si concluderà domenica 11 ottobre, dove avrà luogo una sorta di sermone ispiratore.

Un evento che, oltre ad essere veramente inquietante, porterà tantissimi soldi nelle tasche del presidente Trump, che vedrà l’evento svolgersi in uno dei suoi resort.  


Leggi anche: Trump si rifiuta di impegnarsi per una transizione pacifica del potere

Commenti