Americani catturati in Ucraina: video trasmessi dalla TV russa

0
397
La Casa Bianca annuncia nuovo pacchetto di aiuti militari per l’Ucraina

La TV russa ha trasmesso dei video di due americani, Andy Huynh e Alexander Drueke, catturati in Ucraina dalle forze russe. I due, offertisi di unirsi all’esercito ucraino, erano scomparsi a seguito di una complicazione di una missione. Il Dipartimento di Stato a Washington ha dichiarato che sta monitorando da vicino la situazione.

La Russia ha trasmesso dei video di americani catturati in Ucraina?

Alla televisione russa sono apparsi dei video in cui compaiono due veterani militari americani precedentemente scomparsi. I due uomini, Andy Huynh, 27 anni, e Alexander Drueke, 39 anni, si erano offerti volontari per unirsi alle forze ucraine per combattere contro la Russia nel conflitto. Tuttavia, a seguito di alcune complicazioni avvenute in una missione, erano stati dichiarati scomparsi. RT, rete televisiva russa, ha fatto sapere che sono ancora vivi, ma tenuti prigionieri dei russi nel Donbass.

Il Dipartimento di Stato sta monitorando la situazione

Il Dipartimento di Stato americano ha dichiarato, a seguito della pubblicazione dei video, che i funzionari “stanno monitorando da vicino la situazione”. “Siamo in contatto con le autorità ucraine, il Comitato internazionale della Croce Rossa e con le stesse famiglie”, ha riferito un portavoce. Quest’ultimo ha anche aggiunto, in tono di avvertimento, che si sconsiglia agli americani di recarsi in Ucraina durante questo periodo di guerra. La notizia della cattura giunge mentre le tensioni fra Mosca e Washington sembrano essere in continua ascesa. Dal canto loro, gli USA e gli alleati stanno lavorando per sanzionare la Russia e paralizzarne quindi l’economia. Il governo americano ha inoltre fornito diversi miliardi di dollari in aiuti militari all’Ucraina, comprese delle armi.


Leggi anche: Putin punta il dito contro l’Occidente