Altro maltempo per i prossimi 7 giorni poi caldo nel week end

0
406
Altro maltempo

METEO 7 Giorni. Altro maltempo con piogge e temporali. Caldo nel weekend. Fronte atlantico transita sull’Italia. Nel weekend rimonta anticiclonica dall’Africa con meteo più stabile e rialzo termico

METEO SINO AL 27 APRILE 2021, ANALISI E PREVISIONE

Il vortice freddo d’inizio settimana è traslato verso levante, ma nonostante questo allontanamento le condizioni meteo non promettono nulla di buono in quanto l’alta pressione continua a stare ai margini, senza quindi proteggere la nostra Penisola. Il meteo primaverile fatica ancora ad imporsi e continua a fare i capricci.

Un impulso perturbato atlantico, legato ad una saccatura di bassa pressione in arrivo dalla Francia, è causa di un peggioramento a partire dal Nord-Ovest, che poi nei giorni seguenti tenderà a coinvolgere il resto d’Italia con qualche pioggia o temporale. Questi disturbi si esauriranno entro venerdì, lasciando spazio poi alla novità rappresentata dall’espansione di un campo anticiclonico.

STOP FREDDO INVERNALE

La nuova fase di maltempo che investe parte dell’Italia è però accompagnata da una circolazione d’aria più mite. Le fredde correnti nordiche lasciano spazio ad infiltrazioni instabili d’origine atlantica. Il tempo assumerà quindi caratteristiche decisamente più consone alla primavera e d’altronde non possiamo attenderci condizioni assolate in questo periodo.

La crisi della primavera sembra pertanto proseguire, con tempo che faticherà parecchio a ristabilirsi. La colonnina di mercurio si riporterà su valori prossimi alla norma con ritorno di un po’ di tepore a partire dalle regioni del Sud. Solo nel weekend ci sarà la svolta verso un più marcato e generale aumento delle temperature.

Meteo al 3 maggio: dal caldo ai super temporali

Maggio con rischio bombe d’acqua

METEO WEEKEND CON RINFORZO DELL’ANTICICLONE

Un cambiamento appare confermato sul finire della settimana, con l’esaurimento del flusso instabile atlantico. L’anticiclone ha tutte le intenzioni di premere verso il Mediterraneo, determinando così condizioni meteo più soleggiate proprio per il weekend del 25 aprile, dopo gli ultimi disturbi al Sud. Le temperature saliranno ulteriormente e ci sarà occasione per il primo vero caldo d’aprile.

L’espansione dell’anticiclone caldo verso il Mediterraneo scaturirà dall’affondo di una depressione che metterà radici sulla Penisola Iberica. Quest’area ciclonica potrebbe poi avanzare e mettere alle corde l’anticiclone, avviando un nuovo peggioramento da confermare per l’ultima parte del mese, almeno su alcune regioni dell’Italia.

VERSO FIAMMATA AFRICANA AD INIZIO PROSSIMA SETTIMANA

La rimonta anticiclonica si farà più importante a cavallo fra il 25 aprile e l’inizio della prossima settimana. In questo frangente un promontorio subtropicale si eleverà verso il Sud e le due Isole Maggiori, dove ci attendiamo una scaldata più consistente con picchi termici che potrebbero avvicinarsi ai 30 gradi.

L’anticiclone africano si contenderà poi l’Italia con i flussi di correnti più fresche ed instabili d’origine atlantica a fine aprile. Da un lato avremo quindi meteo vivacemente instabile che coinvolgerà soprattutto il Nord e parte dei versanti tirrenici, mentre il sud rimarrebbe sotto tiro dei flussi caldi meridionali.

ULTERIORI TENDENZE METEO

Un contesto meteo piuttosto turbolento caratterizzerà fine aprile. L’afflusso d’aria molto calda africana, diretta verso il Sud, continuerà a contrapporsi all’inserimento di infiltrazioni più fresche atlantiche. Ci sarà un braccio di ferro estenuante ed i contrasti imponenti tra queste due distinte circolazioni potrà favorire anche forte instabilità sull’Italia, con occasionali temporali violenti.

Fonte: Meteogiornale