Almanacco Del 5 Ottobre 2021

0
365

Oggi martedì 5 ottobre 2021 (07:36)

E’ il 278° giorno dell’anno, 41ª settimana. Alla fine del 2021 mancano 87 giorni.

A Roma il sole sorge alle 06:12 e tramonta alle 17:44 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 06:27 e tramonta alle 17:55 (ora solare)
Luna: 4.40 (lev.) 17.38 (tram.)

Santi del Giorno

Santi Placido e Mauro (Monaco)
Santi Firmato e Flavina di Auxerre
San Tranquilino Ubiarco Robles (Martire Messicano)
Sant’Eliano di Cagliari (Vescovo e Martire)
Santa Caritina (Martire)
Santa Tullia (Venerata a Manosque)
Santa Maria Faustina Kowalska (Vergine)
Santi Martiri di Treviri (Martiri della persecuzione dell’imperatore Diocleziano, 243-313, a Treviri)

San Placido è il protettore dei naufraghi.

Etimologia

 Tullia, deriva dal latino “Tullus”, personale di origine etrusca che divenuto popolare a causa dei mitici re di Roma che se ne fregiarono, deriva il “cognomen” gentilizio “Tullius”.

Proverbio del giorno

Da un disordine nasce un ordine.

Aforisma del giorno

Conosco troppo gli uomini per ignorare che spesso l’offeso perdona, ma l’offensore non perdona mai. (Jean Jacques Rousseau)

Sei nato oggi?

 Fin dall’infanzia dimostri notevoli doti ed uno spiccato talento creativo ed artistico. Non sempre però sei coerente e rischi di sprecare le tue capacità. I difetti che devi combattere sono la vanità e la pigrizia. Una persona più anziana potrà aiutarti e guidarti nella vita. In amore sii più sincero e la felicità ti sorriderà.

Oroscopo quotidiano

Oroscopo di Martedì 05 Ottobre 2021

Accadde Oggi

Primo episodio di Goldrake

domenica 5 ottobre 1975 (46 anni fa)

Primo episodio di Goldrake: Il principe Duke Fleed fugge dal suo pianeta Natale finito nelle mire del feroce re Vega. Raggiunta la Terra qui, sotto le mentite spoglie di Actarus, viene accolto all’istituto di ricerche spaziali diretto dal Dr Procton, che proteggerà con il suo robot dagli attacchi alieni.

È l’inizio di Goldrake, storico cartone animato prodotto dalla Toei Animation e trasmesso in 74 episodi. Ispirato all’omonimo manga del fumettista Gō Nagai, è stato introdotto da un film pilota di 30 minuti rispetto al quale vennero apportati diversi cambiamenti.

Nonostante Mazinga sia più vecchio di qualche anno, Goldrake è il primo cartone animato robot a essere trasmesso in Italia, con il nome di Atlas Ufo Robot, a partire dal 4 aprile 1978 (all’interno del programma Buonasera con…, sulla Rete 2).

Il successo sarà istantaneo e di enorme portata, al punto che il 45 giri con le sigle della prima serie venderà oltre un milione di copie, ottenendo il “disco d’oro”. Entrambe eseguite da Vince Tempera, le sigle di chiusura e apertura della prima serie saranno prodotte dalla Fonit Cetra e cantate da Michel Tadini che si firmerà inizialmente con lo pseudonimo Actarus.

James Bond debutta al cinema

venerdì 5 ottobre 1962 (59 anni fa)

James Bond debutta al cinema: Inviato in Giamaica per fare luce sulla misteriosa morte di un collega, l’agente 007 s’imbatte nei piani scellerati del Dr No e della potente organizzazione criminale denominata “Spectre”.

Con Licenza d’uccidere del regista Terence Young, debuttò al cinema James Bond, il celebre agente segreto al servizio di sua Maestà, creato dallo scrittore Ian Fleming. Accolto con grande favore dal pubblico, nonostante i limitati costi di produzione, il film lanciò l’allora sconosciuto Sean Connery, che impersonerà Bond in altre cinque pellicole, e consacrò come sex symbol la protagonista femminile Ursula Andress.

Fece subito presa sugli spettatori anche la colonna sonora di Monty Norman, che venne mantenuta negli episodi successivi. Protagonista di 24 film, Bond ebbe nel corso degli anni i volti di altri attori, tra cui Roger Moore (con sette film detiene il primato), Pierce Brosnan (quattro) e Daniel Craig (quattro, più No Time To Die in uscita nella primavera 2020 e ultima sua partecipazione).

Firmata l’intesa sul territorio libero di Trieste

05 Ottobre 1954

I governi di Italia, del Regno Unito, degli Stati Uniti e di Jugoslavia firmano a Londra un memorandum di intesa sul territorio libero di Trieste. Il 26 ottobre successivo, con l’arrivo in città di reparti dell’esercito italiano, Trieste tornerà all’Italia dopo quasi nove anni di amministrazione anglo-americana.

Instaurata la repubblica in Portogallo

05 Ottobre 1910

In Portogallo viene instaurata la repubblica. La proclamazione della nuova forma di governo pone fine al regno della dinastia dei Braganza, iniziato nel 1640. L’ultimo re del Portogallo è Manuel II. La democrazia portoghese sopravvivrà sino al 1926, quando un colpo di stato militare instaura una dittatura di stampo fascista, guidata dal generale Carmona e, dal 1932, da Antonio de Oliveira Salazar.

La “rivoluzione dei garofani”, nel 1974, spiana la strada per l’approvazione, due anni dopo, di una nuova costituzione che ripristina in Portogallo un regime democratico con a capo un presidente, eletto ogni cinque anni.

Nati in questo giorno

Ciccio Ingrassia

data di nascita: giovedì 5 ottobre 1922 (99 anni fa)
data morte: lunedì 28 aprile 2003 (18 anni fa)

Ciccio Ingrassia: Palermitano doc, come il suo collega e compagno di lavoro Franco Franchi. Assieme diedero vita al celebre duo comico Franco e Ciccio, tra i più prolifici del cinema italiano.

Cominciò a calcare il palcoscenico nel 1944 e in seguito girò i teatri di mezza Italia facendo da spalla a Gino Bramieri. Nel 1954 l’incontro del destino con Franco Franchi che inaugurò un lungo sodalizio artistico.

Apprezzato anche in ruoli drammatici, vinse tra gli altri un Nastro d’Argento, per “Todo modo” di Elio Petri (1975) e un David di Donatello per “Condominio” (1991). Si spense a Roma nell’aprile del 2003.

Kate Winslet

data di nascita: domenica 5 ottobre 1975 (46 anni fa)

Kate Winslet: Figlia d’arte, cresciuta a pane e teatro, nasce a Reading, nel sud-est dell’Inghilterra, e da qui inizia una carriera fulminea, che la porta ad essere una delle più giovani (a soli 19 anni!) attrici ad aver ricevuto la candidatura all’Oscar.

Il sogno si materializza quando da commessa diciassettenne si ritrova protagonista del film “Creature del cielo” di Peter Jackson. Due anni dopo il suo nome compare già tra i candidati all’Oscar, grazie all’impeccabile interpretazione in Ragione e sentimento, tratto dall’omonimo capolavoro di Jane Austen.

La fama di star hollywoodiana arriva con il ruolo di Rose DeWitt Bukater nel colossal Titanic, accanto a Leonardo DiCaprio. La vera consacrazione come attrice la raggiunge nel nuovo millennio, prima con Revolutionary Road (sempre in coppia con DiCaprio), che le vale un Golden Globe, poi con “The Reader – A voce alta” che nel 2009 le fa ottenere l’Oscar come “migliore attrice protagonista”.

Nel 2013 sfiora il quarto Golden Globe con l’ottima prova drammatica in Un giorno come tanti (Labor Day). È protagonista, nel 2015, di “The Dressmaker” e di Steve Jobs, film biografico sul fondatore di Apple, nel 2017, di La ruota delle meraviglie – Wonder Wheel, di Woody Allen

Gianni Mazza

data di nascita: giovedì 5 ottobre 1944 (77 anni fa)

Gianni Mazza: Nato a Roma, è un noto direttore d’orchestra e compositore, oltre che personaggio televisivo.

Forte di una solida formazione jazz, il maestro Mazza ha lavorato per lungo tempo come tastierista, realizzando in seguito diversi dischi e collaborando con molti artisti. Il pubblico televisivo lo ricorda come direttore di orchestra in numerosi varietà della Rai, su tutti I fatti vostri.

Ha preso parte a trasmissioni storiche di Renzo Arbore, quali Quelli della notte e Indietro tutta!. È ospite fisso di “Mezzogiorno in famiglia”, programma Rai del fine settimana.

Denis Diderot

data di nascita: giovedì 5 ottobre 1713 (308 anni fa)
data morte: sabato 31 luglio 1784 (237 anni fa)

Denis Diderot: Figura cardine del pensiero illuminista, di cui incarnò gli ideali di amore del sapere in tutte le sue forme e di lotta all’ignoranza e alla superstizione religiosa.

Nato a Langres, nel nord-est della Francia, e morto a Parigi nel 1784, lavorò come scrivano pubblico e precettore e, in linea con i suoi molteplici interessi (dalla filosofia alla biologia, passando per la letteratura), sperimentò diversi generi di scrittura a seconda della materia trattata.

Autore di preziosi trattati di filosofia e di storia dell’arte, romanzi e opere teatrali, entrò nella storia per aver redatto insieme d’Alembert (che però abbandonò il progetto in corso d’opera) l’Encyclopédie ou Dictionnaire raisonné des sciences, des arts et des métiers (1751-80), primo esempio di moderna enciclopedia.

Nati… sportivi

Antonio Careca

data di nascita: mercoledì 5 ottobre 1960 (61 anni fa)

Antonio Careca: Nato a Araraquara (Brasile), è stato un calciatore. È considerato tra i più forti attaccanti al mondo tra gli anni Ottanta e Novanta e uno dei migliori brasiliani di sempre. In Italia ha giocato dal 1987 al 1993 nel Napoli (acquistato per 4 miliardi di lire) con 164 presenze e segnando ben 73 reti.

All’ombra del Vesuvio ha formato il trio d’attacco soprannominato Ma.Gi.Ca., con Maradona e Giordano e ha vinto uno scudetto (89/90) e una Supercoppa italiana (1990). In undici anni di Nazionale verdeoro ha totalizzato 60 presenze e 29 gol.

Enrico Fabris

data di nascita: lunedì 5 ottobre 1981 (40 anni fa)

Enrico Fabris: Nato ad Asiago (in provincia di Vicenza), è stato un pattinatore di velocità su ghiaccio e vincitore della prima medaglia olimpica italiana nella storia di questo sport.

Nei Giochi Olimpici invernali di Torino 2006 ha vinto 2 ori (1500 m e inseguimento a squadre) e un bronzo (5000 m). Su 5 distanze è ancora il detentore dei primati italiani.

Eventi Sportivi

Serie A 1975-76

domenica 5 ottobre 1975 (46 anni fa)

Serie A 1975-76: Ha inizio il settantaquattresimo campionato di calcio di Serie A 1975-76, il quarantaquattresimo giocato a girone unico. Lo scudetto sarà vinto, dopo 27 anni, dal Torino, reso assai competitivo dal presidente Orfeo Pianelli.

Molto forte la coppia d’attacco granata: Paolo Pulici (capocannoniere con 21 gol) e Francesco Graziani (15 reti). Importante anche la regia in campo di Claudio Sala e dalla panchina dell’allenatore Luigi Radice, senza dimenticare il portiere Luciano Castellini e Renato Zaccarelli.

Scomparsi oggi

Steve Jobs

data di nascita: giovedì 24 febbraio 1955 (66 anni fa)
data morte: mercoledì 5 ottobre 2011 (10 anni fa)

Steve Jobs: Genio dell’informatica, imprenditore creativo, opinion leader, visionario. È stato tutte queste cose assieme in 35 anni di carriera professionale, vissuta con un solo e unico scopo: cambiare il mondo!

Nato a San Francisco, in California, e subito dato in adozione, Steven Paul Jobs trascorse infanzia e giovinezza tra Mountain View (dove oggi ha sede Google) e Cupertino, nel cuore della Silicon Valley. Conquistato dalla controcultura degli anni Sessanta e contrario alle convenzioni di ogni tipo, manifestò presto la sua indole solitaria e visionaria.

Abbandonato il college, iniziò a lavorare nel mondo dei videogame per l’Atari e in questo periodo strinse amicizia con Steve Wozniak, informatico e dipendente di HP, che gli propose un progetto assai ambizioso: progettare un nuovo computer. Jobs accettò con entusiasmo, mettendo a disposizione il proprio garage per l’assemblaggio.

Il primo aprile del 1976 i due diedero vita alla società Apple e misero in commercio il primo modello di personal computer. Fu l’inizio di una storia che vide Jobs conquistare nei decenni a seguire il ruolo di amministratore delegato, oltre a quello di uomo simbolo di un marchio destinato a colonizzare il mercato mondiale dell’elettronica.

Dall’Apple Lisa (primo pc con il mouse) all’iPhone, passando per il Macintosh, ogni nuovo prodotto rappresentò una svolta epocale nelle abitudini delle persone, facendo di Jobs un guru e un modello culturale e di vita. Votato nel 2010 come “persona dell’anno” dal Financial Times, scomparve nell’ottobre del 2011, nella sua casa di Palo Alto, consumato da un tumore maligno al pancreas.

Nini Rosso

data di nascita: domenica 19 settembre 1926 (95 anni fa)
data morte: mercoledì 5 ottobre 1994 (27 anni fa)

Nini Rosso: Tra i pionieri del jazz made in Italy, è stato un trombettista molto celebre negli anni Sessanta e Settanta.

Nato a San Michele Mondovì, in provincia di Cuneo, Celeste Raffaele Rosso (il vero nome) scelse lo pseudonimo Nini Rosso quando iniziò la carriera di solista, dopo una lunga esperienza in RAI con la popolare orchestra Angelini. Già apprezzato per le collaborazioni con artisti noti, su tutti Fred Buscaglione, raggiunse la fama con il brano Il silenzio, inciso per caso al cospetto di un pubblico “in divisa” e con cui vendette dieci milioni di copie.

Ricordato anche per le presenze in trasmissioni storiche, come “Cantagiro” e “Studio Uno”, si spense a Roma nell’ottobre del 1994.