Almanacco del 28 Settembre

0
125

E’ il 272° giorno dell’anno, 40ª settimana. Alla fine del 2020 mancano 94 giorni

A Roma il sole sorge alle 06:05 e tramonta alle 17:56 (ora solare)
A Milano il sole sorge alle 06:19 e tramonta alle 18:07 (ora solare)
Luna: 2.19 (tram.) 16.53 (lev.)

Santi del Giorno

San Venceslao (Martire)
San Caritone (Abate in Palestina)
San Salonio di Ginevra (Vescovo)
San Simon de Rojas (Religioso Trinitario)
San Zama (Protovescovo di Bologna)
Santa Lioba (Venerata a Fulda)

San Venceslao è il protettore di fabbricanti di birra, prigionieri e chierichetti.

Etimologia

 Venceslao, nome dalle chiare origini slave. Più nello specifico, proviene dai termini polacchi Wienec, “corona”, e Slawa, “gloria”. Il significato che ne risulta è “gloria della corona”..

Proverbio del giorno

Quando la cicala canta in settembre, non comprare grano da vendere.

Aforisma del giorno

L’avarizia in età avanzata è insensata: cosa c’è di più assurdo che accumulare provviste per il viaggio quando siamo prossimi alla meta? (Cicerone)

Sei nato oggi?

 I nati il 28 settembre hanno la grande abilità di sapere conquistare e conservare l’affetto delle persone con cui desiderano entrare in contatto: ciò non significa necessariamente che siano fisicamente più attraenti degli altri, ma piuttosto che possiedono una sorta di fascino ammaliante che può sciogliere anche i cuori più freddi, facendoli battere all’impazzata.


A volte possono essere davvero esasperanti e sconvolgenti, ma anche questo fa parte del loro potere di seduzione. I nati in questo giorno hanno spesso molti amanti nel corso della vita, soprattutto in gioventù, ma raramente si sentono appagati fino in fondo da uno di loro, e ciò non tanto perché siano difficili da soddisfare, quanto perché, alla lunga, tendono a stancarsi facilmente o a lasciarsi innervosire dalle differenze di carattere.

Oroscopo quotidiano

Oroscopo di Lunedì 28 Settembre 2020

Accadde Oggi

Muore Papa Giovanni Paolo I

28 settembre 1978

Tutto il mondo è scosso da una notizia inaspettata: Giovanni Paolo I è morto. Il “Papa del sorriso”, eletto il precedente 26 agosto, se ne va, in silenzio e nell’arco di una sola notte. Ma la morte del Papa solleva molti interrogativi.

Pochi mesi dopo cominciano a circolare ipotesi molto diverse da quella ufficiale, riassunte dall’inglese David Yallop, che ipotizza un omicidio architettato da alcuni cardinali, che si opponevano alle riforme annunciate dal pontefice, in particolare a quella dello IOR, l’istituto per le opere religiose, diretto da Paul Marcinkus.

Cominciano le Quattro Giornate di Napoli

28 settembre 1943

Il popolo napoletano insorge contro l’esercito tedesco che occupa la città dopo l’armistizio dell’8 settembre. Tutta la popolazione si batte con fucili, pietre, bottiglie di benzina, armi improvvisate e oggetti casalinghi.

È l’inizio di combattimenti che durano quattro giorni e si concludono il 1° ottobre con la cacciata dei tedeschi. Alla fine, più di trecento napoletani pagheranno questa scelta con la vita. Alla città di Napoli viene conferita la medaglia d’oro al Valor Militare.

Scoppia la moda del Karaoke

lunedì 28 settembre 1992 (28 anni fa)

Scoppia la moda del Karaoke: Un microfono, una base preregistrata e uno schermo su cui scorrono le parole della canzone. Arriva in Italia la moda del Karaoke, nata in Giappone all’inizio degli anni Settanta e diffusasi nel resto del continente asiatico nel decennio successivo.

Nel Bel Paese prende piede grazie all’omonima trasmissione condotta da Rosario Fiorello, allora uno sconosciuto presentatore al suo esordio televisivo. Trasmesso su Italia 1, alle 20, il programma inizia (dalla città cuneese di Alba) un tour per le piazze d’Italia dando a persone comuni la possibilità di esibirsi dal vivo, all’insegna dell’autoironia e senza competizione alcuna.

Gli ascolti record, impensabili persino per gli stessi autori del programma, decreteranno il successo del karaoke che in pochi anni diverrà un fenomeno di costume, entrando nei locali pubblici (bar, pub, etc.) e nelle case, grazie a nuovi apparecchi lanciati dalle principali aziende di elettronica. Il programma televisivo lancerà Fiorello come showman.

Amazon lancia il tablet low-cost

mercoledì 28 settembre 2011 (9 anni fa)

Amazon lancia il tablet low-cost: Dopo una campagna mediatica efficace che ha alimentato la suspense, Jeff Bezos, fondatore di “Amazon”, presenta in anteprima il Kindle Fire, il primo tablet low cost.

Si tratta di un tablet mini dal costo ridotto, dotato del sistema operativo Android, che attraverso l’Appstore di Amazon mette a disposizione oltre 20 milioni di film, giochi, libri, etc.

Il suo lancio provoca una vera rivoluzione nel settore dei tablet, costringendo i principali marchi ad adeguarsi con dispositivi più a buon mercato. Il 6 settembre 2012 Amazon lancia le nuove versioni del dispositivo.

Fleming scopre la penicillina

venerdì 28 settembre 1928 (92 anni fa)

Fleming scopre la penicillina: Fare una sensazionale scoperta in campo scientifico è sempre il risultato di un lungo e meticoloso lavoro di ricerca in laboratorio e di osservazione della natura. In molti casi, tuttavia, la fortuna, o il caso che dir si voglia, gioca un ruolo decisivo nel vedersi riconosciuta la paternità di un’intuizione prima di altri.

Con la penicillina è andata così. Ufficialmente la scoperta viene attribuita al biologo scozzese Alexander Fleming, che la mattina del 28 settembre del 1928 (data da lui riportata in uno scritto), di ritorno dalle vacanze, si accorse che in una zona della capsula i batteri non erano proliferati per via della presenza di una muffa. Il caso aveva voluto che le sue colture di batteri venissero contaminate da un fungo, probabilmente propagatosi da un vicino laboratorio, ribattezzato Penicillium notatum e da cui riuscì a isolare la preziosa sostanza antibiotica, destinata a salvare milioni di vite.

La scelta di darsi alla vita da marinaio, per dimenticare un amore contrastato, e il disinteresse della medicina ufficiale impedirono al ricercatore molisano Vincenzo Tiberio (originario di Sepino) di vedersi riconosciuto il primato della scoperta dell’antibiotico, osservato nelle muffe di un pozzo d’acqua nella sua dimora napoletana. Le conclusioni “Sugli estratti di alcune muffe” che ne ricavò, pubblicate negli Annali di Igiene Sperimentale, finirono nelle mani di altri studiosi, tra cui lo stesso Fleming.

Quest’ultimo, insieme ai patologi Florey e Chain (i primi a testare positivamente l’antibiotico), ottenne nel 1945 il Nobel per la Medicina«per la scoperta della penicillina e dei suoi effetti curativi in molte malattie infettive».

Nati in questo giorno

Brigitte Bardot

data di nascita: venerdì 28 settembre 1934 (86 anni fa)

Brigitte Bardot: C’è una sigla nella storia del cinema che evoca una delle donne più affascinanti e sexy di sempre, modello per generazioni di attrici. Quella sigla è B.B. e sta per Brigitte Bardot, nata a Parigi e considerata un’icona del cinema francese e non solo.

Inizia la carriera artistica come ballerina di danza classica, per poi diventare attrice e nel 1962 cantante. Il mito di femme fatale esplode con pellicole come E Dio creò la donna (1956) e “La ragazza del peccato” (1958), mentre in altre, su tutte “La verità”, dimostra il suo talento recitativo.

Nel 1986 crea la “Fondazione Brigitte Bardot per il Benessere e la Protezione degli Animali”, segnalandosi negli anni tra le attiviste più impegnate nella difesa dei diritti degli animali e contro il consumo di carne di cavallo.

Marcello Mastroianni

data di nascita: domenica 28 settembre 1924 (96 anni fa)
data morte: giovedì 19 dicembre 1996 (23 anni fa)

Marcello Mastroianni: È universalmente riconosciuto come il Marcello del cinema italiano, di cui fu un protagonista assoluto nella stagione d’oro tra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio degli anni Settanta. Originario della Ciociaria frusinate (di Fontana Liri, per l’esattezza), scomparve a Parigi nel 1996.

Con Sophia Loren formò una delle coppie più affiatate sul set, regalando grandi interpretazioni drammatiche con “Matrimonio all’italiana”, “I girasoli” e “Una giornata particolare”. Diretto dai più insigni registi, quali Fellini, De Sica e Scola, fu, con Manfredi, Gassman e Sordi, un pioniere della commedia all’italiana, grazie a capolavori come I soliti ignoti e Divorzio all’italiana (quest’ultimo gli valse una nomination agli Oscar 1963 come “miglior attore protagonista”).

Oltre alla Dolce vita, capolavoro che lo rese celebre a Hollywood e in tutto il mondo (celebre la battuta della Ekberg «Marcello, come here!»), si ricordano tra le sue migliori performance “Oci ciornie”, “Il bell’Antonio” e “8½”. Sfiorò tre volte l’Oscar e fu insignito, tra gli altri, di due Prix d’interprétation masculine al Festival di Cannes, di un Leone d’Oro alla carriera alla Mostra del cinema di Venezia, di un Golden Globe e di otto David di Donatello.

Raffaele Paganini

data di nascita: domenica 28 settembre 1958 (62 anni fa)

Raffaele Paganini: Romano doc, è un famoso ballerino ed attore teatrale, dal 2009 impegnato anche in TV come scopritore di nuovi talenti della danza.

Formatosi alla Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, a partire dagli anni Ottanta vede crescere la sua popolarità grazie ad alcune performance sul piccolo schermo e in prestigiose compagnie internazionali, su tutte la London Festival Ballet e il Ballet Theatre Francais de Nancy.

Tra i suoi spettacoli teatrali di maggior successo “Sette spose per sette fratelli” e “Romeo e Giulietta”.

Nati… sportivi

José Calderón

data di nascita: lunedì 28 settembre 1981 (39 anni fa)

José Calderón: Nato a Villanueva de la Serena (Spagna), è un ex cestista di 191 cm. Gioca come playmaker nell’NBA con i Toronto Raptorse, Detroit Pistons, Dallas Mavericks, New York Knicks (nelle stagioni 2014/15 e 2015/16), Los Angeles Lakers (2016/17), Atlanta Hawks (da marzo a giugno 2017). Dal 2 luglio 2017 è nel roster dei Cleveland Cavaliers ma un anno dopo ritorna a Detroit. Rimasto svincolato già da qualche mese, il 4 novembre 2019 annuncia il ritiro dai parquet.

José Manuel Calderón Borrallo, queste le generalità complete, con la Nazionale iberica ha nel suo medagliere due argenti (2008 e 2012) e un bronzo (2016) olimpici, un oro (2006) e due argenti (2003 e 2007) ai Mondiali, un oro (2011) e un bronzo (2013) agli Europei.

Martina Grimaldi

data di nascita: mercoledì 28 settembre 1988 (32 anni fa)

Martina Grimaldi: Nata a Bologna, è una nuotatrice di fondo, campionessa mondiale nei 10 km a Roberval nel 2010 e medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012, unica medaglia per l’Italia nel nuoto (anche se non in piscina).

Agli Europei di Piombino 2012 arriva prima nella 10 km e terza nella 25 km. A fine luglio 2013, ai Mondiali di nuoto di Barcellona è campionessa mondiale nella 25 km. Anche la partecipazione alla prestigiosa maratona di gran fondo “Capri-Napoli”, del 1° settembre 2013, si conclude con una vittoria, stabilendo il miglior tempo di sempre (6h31’23”, 30 minuti circa in meno del precedente primato del 2003).

In occasione degli Europei di Berlino 2014 è campionessa europea nella 25 km, con il tempo di 5h19’14″1. Nei Mondiali di Kazan 2015 si classifica undicesima nella 5 km individuale. Nel luglio 2017, ai Mondiali di Budapest, è quarta nella 25 km.

Eventi Sportivi

MotoGP, Rossi campione in anticipo

domenica 28 settembre 2008 (12 anni fa)

MotoGP, Rossi campione in anticipo: Valentino Rossi sulla Yamaha YZR-M1 vince il Gran Premio di motociclismo del Giappone e, con tre gare di anticipo, conquista matematicamente il titolo piloti nella MotoGP (il quinto della sua carriera).

I Doodle di Google

Narciso Monturiol

28 settembre

Narciso Monturiol: In Andorra e Spagna, Google nel 2011 ricorda il 192° anniversario di Narciso Monturiol, ingegnere navale e inventore, nato il 28 settembre 1819 a Figueras in Catalogna e morto nel 1885. È noto per aver inventato il primo sottomarino con un sistema di propulsione anaerobico.

Nel portare avanti i suoi progetti ebbe diversi problemi finanziari, non essendo riuscito a coinvolgere il proprio governo. A causa dei debiti, fu costretto a cedere ad uno dei creditori il suo prototipo Ictineo II, che fu smontato per rivenderne i pezzi! Oggi è possibile vedere una ricostruzione dell’Ictineo II nel porto di Barcellona.

Scomparsi oggi

Herman Melville

data di nascita: domenica 1° agosto 1819 (201 anni fa)
data morte: lunedì 28 settembre 1891 (129 anni fa)

Herman Melville: Nato a New York, trasse dal suo vissuto di marinaio l’ispirazione per la produzione letteraria di scrittore, poeta e critico letterario. Per gli amanti della narrativa d’avventura è semplicemente il papà di Moby Dick, la mitica balena bianca rincorsa, nell’omonimo romanzo, dal capitano Achab.

Stimolato nella fervida fantasia di ragazzo dai racconti del padre commerciante, alla morte di quest’ultimo scelse la vita in mare, spinto dalla povertà e dal desiderio d’indipendenza dalla famiglia. Dopo aver tradotto la prima esperienza di marinaio nel libro Redburn: il suo primo viaggio (1849), fece lo stesso con i viaggi successivi.

Ebbe successo con i primi romanzi mentre il suo capolavoro, Moby Dick, pubblicato nel 1851, fu accolto con freddezza e solo a molti anni dalla morte di Melville, sopraggiunta nel 1891, fu rivalutato come uno dei capisaldi della narrativa statunitense.

In suo onore si diede il nome di Leviathan melvillei a un cetaceo del miocene, simile ai moderni capodogli.

Commenti