Nel posticipo della XXXVII giornata la Lazio ospita l’Inter all’Olimpico, i biancocelesti vogliono ritornare a vincere dopo le sconfitte contro Fiorentina e Juventus per blindare il quarto posto così come la squadra di Vecchi che ha bisogno di una vittoria per uscire dal periodo difficile e per fare pace con i tifosi.

https://youtu.be/gI5CuQJ7gPY

Partono meglio i padroni di casa che impongono il proprio gioco fin dall’inizio portandosi in vantaggio al 18′ grazie al rigore concesso per fallo di Murillo su Felipe Anderson e realizzato da Keita; l’Inter però reagisce e al 31′ riporta il risultato in parità con il colpo di testa di Andreolli su assist di Perisic, primo gol in campionato per il difensore nerazzurro.

La squadra di Inzaghi accusa il colpo e non riesce a reagire, gli ospiti ne approfittano e al 37′ si portano in vantaggio approfittando di un autogol di Hoedt che devia nella propria porta un passaggio di Biglia; si va così negli spogliatoi sul risultato di 1-2.

Nella ripresa il ritmo è intenso, al 66′ Keita viene espulso per doppia ammonizione e al 74′ la squadra di Vecchi trova il gol del 3-1 con Eder che approfitta di una respinta di Lombardi per battere Vargic; il gol subito innervosisce ulteriormente i biancocelesti che concludono la gara addirittura in nove per l’espulsione di Lulic al 78′.

Termina così 1-3 la sfida tra Lazio e Inter, la squadra di Inzaghi incassa la terza sconfitta consecutiva e ora deve assolutamente vincere nella prossima giornata contro il Crotone per blindare il quarto posto mentre i nerazzurri interrompono la striscia negativa di 4 sconfitte consecutive e raggiungono il settimo posto con 59 punti.

 

Tabellino

LAZIO – INTER 1-3

LAZIO (3-5-2): Vargic; Hoedt, De Vrij (59′ Basta), Wallace; Felipe Anderson (79′ Crecco), Lulic, Biglia, Milinkovic-Savic, Keita; Immobile, Luis Alberto (67′ Lombardi).

A disposizione: Adamonis, Borrelli, Patric, Bastos, Petro, Cardoselli, Murgia, Djordjevic, Tounkara.

Allenatore: Simone Inzaghi.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Andreolli, Murillo (23′ Santon), D’Ambrosio, Nagatomo; Gagliardini, Medel (86′ Banega); Perisic, Brozovic, Candreva; Eder (81′ Pinamonti).

A disposizione: Carrizo, Berni, Sainsbury, Vanheusden, Yao Guy, Joao Mario, Palacio, Biabiany, Gabriel Barbosa.

Allenatore: Stefano Vecchi

Marcatori: 18′ Keita (Rig.), 31′ Andreolli, 37′ Hoedt (Aut.), 74′ Eder

Arbitro: Di Bello

Ammoniti: 17′ Murillo; 46′ Hoedt; 48′ Eder; 61′ Keita; 71′ Lulic; 81′ Lombardi

Espulsi: 66′ Keita; 78′ Lulic

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here