Alle aste Wannenes presentati Cappiello, Burri e Mirò

Fino al 10 marzo offerte aperte online per i lotti di opere moderne e multipli d'autore

0
174
Impressionismo da Sotheby
Il 12 maggio all'asta i capolavori dell'arte impressionista (immagine da Pixabay)

Opere moderne e multipli d’autore in vendita online fino al 10 marzo. Le aste Wannenes presentano 166 lotti tra cui compaiono opere di Alighiero Boetti, Joan Mirò e Pablo Picasso.


Disegno de “La Mousmé” all’asta a prezzo record


Cosa apre le aste Wannenes?

Un manifesto di Leonetto Cappiello “Cremant du roi” del valore tra i 2.000 e i 3.000 € dà il via alle offerte. Si tratta di un’opera conosciuta di uno dei padri del cartellonismo pubblicitario del 1922. Il manifesto che promuove un vino riprende lo stile parigino, facendo risaltare il soggetto scegliendo uno sfondo nero. Nei suoi lavori il pittore livornese utilizza spesso il sottinsù per rendere iconica la figura rappresentata. Col disegno ha contribuito all’affermazione a mete turistiche di alcune località italiane e alla notorietà di brand come Campari.

Alcune delle opere presentate

Sakti Breman, uno dei protagonisti della pittura indiana contemporanea, è in vendita con due tecniche miste su carta. I lotti 6 e 7, raffiguranti “Circus” hanno un prezzo base che parte da 1.000 e arriva a 1.500 €. Wannenes presenta anche Jannis Kounnelis, esponente dell’Arte povera, con una serigrafia e collage su carta. Per il lavoro dal titolo “Edizione notturna” del 1986 le puntate non devono essere inferiori a 800 – 1.200 €. Un omaggio al cinema hollywodiano di Mimmo Rotella (stima 500 – 700 euro) può salire di valore. “Lassù qualcuno mi ama” è una serigrafia a colori con décollage su carta, eseguita come prova. Sfogliando il catalogo si trovano anche due matite di Rauol Dufy col timbro dell’Archivio (lotti 151 e 152 stima: 1.000 – 1.500 € e 800-1.200). Chiudono infine l’asta Wannenes due Balloon dog di Jeff Koons.

I pezzi più interessanti all’incanto

L’acquaforte “Combustione” del 1965 (esemplare 28/60) di Alberto Burri è stimata a 1.500 – 2.000 €. L’artista che dalla metà del Novecento si specializza nell’astrattismo è presente con un lavoro firmato e datato. All’asta Wannenes pure due litografie a colori di Joan Mirò con valutazioni tra 700 e 900 € e da 900 a 1.100. Da tenere d’occhio pure la tecnica mista su carta di Sebastian Matta (stima: 1.200 – 1.600 €) e la tempera su carta di Gianni Dova (800 – 1.200 €). I collezionisti che apprezzano le tirature limitate possono invece puntare sulla scultura in poliestere “Flying balloons girl”. La statua del lotto 164 di 54 x 20 centimetri, realizzata in soli 300 esemplari nel 2019, ha una quotazione di 2.000–3.000€. Una vendita ad offerta libera, “Tre persone sul trampolino” di Pablo Picasso può poi attirare gli estimatori del pittore. Il manufatto è una ceramica dipinta e timbrata sul retro.

Commenti