“Alimenta l’amore” verso gli animali al Castello Sforzesco

Le fotografie di Silvia Amodio coi cuccioli sono in mostra fino al 7 novembre

0
364

Immagini che rappresentano l’affetto che unisce gli amici a quattro zampe e i loro proprietari alla mostra di Silvia Amodio. Fino al 7 novembre il Castello sforzesco fa da cornice agli scatti realizzati per il progetto “Alimenta l’amore”.


Come rinfresco il mio cane? Sopravvivere all’estate insieme a Fido


Perché Silvia Amodio ha scattato le fotografie per la mostra?

La fotografa ha accettato di collaborare all’iniziativa di Coop Lombardia perché gli animali domestici sono spesso maltrattati. Il suo obbiettivo si è quindi concentrato su modelli con cuccioli dai cui gesti traspare un feeling, un’intesa. Infatti, nelle 130 fotografie in esposizione alla mostra gli amici a quattro zampe instaurano un dialogo visivo e fisico con le persone. L’artista è specializzata nel trasferire negli scatti tematiche sociali e ambientali e il progetto “Human dog” le permette di mostrare le proprie capacità.

Gli amici a quattro zampe e Milano

Sono molti i cittadini che vivono con un cucciolo e l’iniziativa è rivolta proprio a tal tipologia di utenza. Nei mesi di isolamento forzato della pandemia molte persone hanno trovato conforto nella compagnia degli animali da affezione, curandoli e proteggendoli. Gli amici a quattro zampe fanno parte della famiglia e i ragazzi possono responsabilizzarsi occupandosi delle loro esigenze quotidiane. A Milano infatti, sono in aumento le adozioni di cani e gatti randagi e l’associazione Action project animal si sta occupando di una campagna di sterilizzazione. Infatti, Amodio ha creato alcune charity bag da mettere in vendita e il cui ricavato servirà a realizzare il progetto che richiede 40mila €.

Silvia Amodio e l’esposizione “Alimenta l’amore”

Nei supermercati Coop Lombardia è allestito un cesto per la raccolta di cibo per animali. La mostra al Castello sforzesco rientra nelle attività che la cooperativa organizza per sensibilizzare i consumatori ai corretti comportamenti coi cuccioli. Hanno partecipato all’inaugurazione della mostra la garante per la tutela degli animali Paola Fossati, l’istruttrice cinofila Irene Sofia, il conduttore di Radio 105 Marco Mazzoli. L’esposizione è quindi il risultato del talento artistico di Silvia Amodio e del lavoro di associazioni e realtà aziendali. Il tema è il rapporto con gli animali e l’attenzione che occorre riservare loro.