Alice Caioli: “Non Ne Posso Più (Di quest’estate)” nuovo singolo – Audio e Testo

0
997

Esce oggi venerdì 15 giugno in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Alice Caioli “Non Ne Posso Più (Di quest’Estate). Il brano è contenuto nel primo disco dell’artista #NEGOFINGOMENTO uscito dopo l’esperienza allo scorso Festival di Sanremo dove Alice ha presentato il brano “Specchi Rotti”.

Non ne posso più” parla della tipica estate tanto desiderata e poco dopo tanto odiata. La libertà tanto attesa che comincia a stare stretta. Questa canzone è la raffigurazione di una comune estate tra ragazzi, tra scottature e abbronzature, tra gelati e mare, tra vacanze e amori che finiscono ad agosto.

Il nuovo singolo è stato scritto dalla stessa artista ed è incluso nell’album #NEGOFINGOMENTO, un disco autobiografico, dove ogni brano infatti racconta una parte della vita di Alice: gli amori, le paure, le sofferenze, le gioie di una ragazza di vent’anni e lo fa con un sound pop che strizza l’occhio all’RnB (il tipo di musica prevalentemente ascoltato da Alice).

Non Ne Posso Più (Di Quest’Estate) – Audio

Non Ne Posso Più (Di Quest’Estate) – Testo

Tu non lo sai
che mi fa male guardarti
toglimi di dosso i tuoi sospiri distratti
vorrei lasciare andare questa estate che avanza
a tormentarmi tra la sabbia e la tua negligenza

cosa vuoi
tu sei lontano dagli occhi
quando dici che ad agosto ero io nei tuoi sogni
mi blocchi, mi spegni e dopo un po’ mi confondi
in questo labirinto come Alice non mi tocchi

Non ne posso più di questa estate
Non ne posso più di ombrelloni e di risate
Non ne posso più di questa estate
del cono all’amarena, di innamorarmi come una scema

Cosa vuoi, è che mi piace sentirti
sei la classifica dei pezzi più forti
a volte credo che la vita ci confonda
come un’onda tropicale avvolge e poi ci affonda
Cosa sei
una città di provincia
Ibiza suona troppo e mi fa male la testa, mi scoppia
avrei bisogno di tuffarmi …
avrei bisogno di carpire quando tu ci sei

Non ne posso più di questa estate
Non ne posso più di ombrelloni e di risate
Non ne posso più di questa estate
del cono all’amarena, delle tue labbra sulla mia schiena

Non ne posso più di questa estate
Non ne posso più di ombrelloni e di risate
Non ne posso più di questa estate
del cono all’amarena, di innamorarmi

Siamo uomini e donne
soli come conchiglie
siamo strade diverse in una pista di biglie
stiamo ore di fronte ai tramonti sul mare
siamo la notte infinita
amore, amore, amore

Non ne posso più di questa estate
Non ne posso più di tormentoni e di risate
Non ne posso più di questa estate
del cono all’amarena, di innamorarmi
Non ne posso più
Non ne posso più
Non ne posso più di questa estate
del cono all’amarena, di innamorarmi come una scema