Algeria: interrotte relazioni diplomatiche con Marocco

I rapporti sono tesi da decenni

0
338
Algeria: interrotte relazioni diplomatiche con Marocco

L’Algeria ha affermato di aver preso la decisione di interrompere le relazioni diplomatiche con il Marocco. Il ministro degli Esteri algerino ha accusato il governo di Rabat di aver utilizzato contro di loro lo spyware Pegasus, nonché di non aver rispettato alcune condizioni sul Sahara occidentale. Il Marocco, da canto suo, nega qualsiasi accusa, e afferma che si tratta di una “decisione ingiustificata”. Negli ultimi decenni i rapporti tra queste due potenze nordafricane confinanti si sono rivelati piuttosto tesi.

Perché l’Algeria ha deciso di interrompere le relazioni diplomatiche con il Marocco?

L’Algeria ha deciso di interrompere le relazioni diplomatiche con il Marocco. Ciò è dovuto a quelle che Algeri ha definito azioni ostili da parte del Paese confinante, con il quale ha relazioni tese da decenni. Ramdane Lamamra, il ministro degli Esteri algerino, ha accusato Rabat di impiegare lo spyware israeliano Pegasus contro i suoi funzionari. Tra le accuse rivolte al governo marocchino vi è anche quella di sostenere un gruppo separatista, nonché di non aver rispettato le richieste imposte da degli impegni bilaterali, come quella del Sahara occidentale. “Il regno marocchino non ha mai interrotto le sue azioni ostili contro l’Algeria”, ha detto Lamamra nel corso di una dichiarazione pubblica. Il ministro ha però fatto sapere che i rispettivi consolati rimarranno aperti e funzionanti.

La risposta di Rabat

Anche il ministro degli Esteri marocchino ha parlato nel corso di una dichiarazione pubblica in merito all’interruzione delle relazioni con la vicina Algeria. Il ministro ha dichiarato di essersi pentito della “decisione ingiustificata”, aggiungendo che rimarrebbe un “partner credibile e leale” per il popolo algerino. Per quanto riguarda invece l’utilizzo improprio del software spia Pegasus, il Marocco nega qualsiasi accusa.

Le relazioni Algeria – Marocco sono tese da decenni

Negli ultimi decenni le relazioni tra l’Algeria e il Marocco si sono rivelate complicate. Il confine tra le due potenze nel Nordafrica è stato chiuso nel 1994. Tuttavia, le relazioni diplomatiche non sono mai state interrotte. I due governi avevano ripristinato queste relazioni qualche anno prima, nel 1988, a seguito di una precedente disputa che aveva coinvolto direttamente le due potenze. Il dibattito su una possibile riapertura del confine rimane tuttora aperto. Se, infatti, da un lato il Marocco sostiene di voler riaprire il confine, l’Algeria sentenzia che deve rimanere chiuso per ragioni legate alla sicurezza. Un ulteriore deterioramento delle relazioni si è verificato lo scorso anno, quando è ritornata in primo piano la questione del Sahara occidentale.


Leggi anche: Il re del Marocco apre al dialogo con la Spagna