Alfa Romeo-Sauber e Renault si svelato ai tifosi di Formula 1

0
339

Giorno di presentazioni e scoperte per il mondo luccicante della Formula 1: sono state svelate infatti le nuove monoposto di casa Sauber e Renault.
Dopo l’evento online di ieri, di cui è stata protagonista la nuova Aston Martin Red Bull, è arrivato il momento di svelare la quarta e quinta scuderia del 2018 (prima di loro anche Haas e Williams).
La più attesa era certamente la nuova Alfa Romeo-Sauber, la CR37, simbolo del ritorno dell’Alfa nelle competizioni di Formula 1 dopo 32 anni.
Rivoluzione di marchio, di sponsorizzazioni, di collaborazioni, di piloti. Quello che l’appena nata Alfa Romeo-Sauber ha voluto mettere in chiaro durante la presentazione è proprio questa rivoluzione assoluta su ogni fronte. E se il Biscone Alfa è ormai il simbolo di una parte di questi cambiamenti, il viso pulito del monegasco Charles Leclerc è l’altro. Il campione uscente di GP2 è infatti stato ingaggiato dalla Sauber, con la gioia di tutti i suoi fans, per ridare vigore a una scuderia che negli ultimi anni aveva dimostrato delle serie difficoltà. Accanto a lui Marcus Ericcson, stimolato dal cambio di squadra e dalla nuova auto, ma sicuramente preoccupato del confronto con quello che è già considerato il nuovo talento del panorama internazionale.
I due giovani piloti erano presenti nel video girato per la presentazione dell’auto, andato in onda online su tutti i canali social della scuderia alle ore 12.30 italiane, che li vedeva protagonisti di un suggestivo momento a metà tra passato e futuro con tutte le immagini storiche della vecchia Alfa in Formula 1.
In mezzo a questa assoluta rivoluzione è stata quindi svelata la bellissima Alfa Romeo-Sauber: in bianco e rosso, tipicamente italiana, abbastanza simile a quella già mostrata durante l’annuncio di Arese.
Linea più tradizionale invece in casa Renault, con la presentazione della nuova RS18, che ha stupito per i cambiamenti estetici e per le altissime aspettative dei tifosi.
Nella stagione 2017 la scuderia gialla aveva concluso con qualche problema di affidabilità e con cambiamenti inaspettati all’interno del paddock: la sostituzione di Palmer e il sedile affidato a Carlos Sainz erano stati il primo segnale di cambiamento da parte della casa francese.
Presentata alle ore 16 italiane con foto promozionali diffuse su tutti i canali social, la monoposto francese si presenta molto più nera rispetto all’anno scorso e nelle sue parti colorate il giallo spicca con una tonalità molto più accesa rispetto alla passata stagione.
A fianco di Sainz, confermato per il 2018 dopo qualche GP nello scorso anno, troviamo nelle foto pubblicate in rete anche Nico Hulkemberg, ormai considerato un pilastro di casa Renault. I due colleghi sono sicuramente pronti a iniziare un nuovo anno di viaggi e di sfide a bordo del loro nuovo gioiellino per poter diventare sempre più competitivi. La Renault RS18 monterà lo stesso motore ibrido della Red Bull (già presentata) e della McLaren (che potremo vedere solo a partire dal 23 febbraio), un motore su cui tutti mostrano aspettative non indifferenti.
Grande giornata per i tutti i fans della Formula 1, ormai da mesi in astinenza di competizione e di novità, che in questi giorni però sono stati rincuorati dalle belle presentazioni, che si prolungheranno per tutta la prossima settimana, fino all’inizio dei test di Barcellona il 26 febbraio. Appuntamento quindi rinviato a giovedì 22, quando potremo ammirare le due monoposto più attese: Ferrari e Mercedes.

 

CALENDARIO PRESENTAZIONE MONOPOSTO FORMULA 1 2018:

Haas-Ferrari 14 febbraio – online
Williams 15 febbraio – Londra
Red Bull Racing 19 febbraio – online
Renault 20 febbraio – online
Alfa Romeo-Sauber 20 febbraio – online
Ferrari 22 febbraio – online
Mercedes 22 febbraio – Silverstone
McLaren-Renault 23 febbraio – Barcellona
Force India-Mercedes 25 febbraio – Barcellona
Toro Rosso-Honda 26 febbraio – Barcellona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here