Uscito oggi in programmazione radiofonica lo scorso 12 aprile “Come la Vita in Genere” il nuovo singolo di Alexia  arriva a distanza di due anni dalla pubblicazione del suo ultimo album “Quell’Altra” del 2017. Il brano sarà poi disponibile in tutti gli store digitali a partire dal prossimo 19 Aprile

Il nuovo brano dell’artista è stato scritto da Daniele Magro e prodotto da Davide Tagliapietra. Il nuovo brano ed è stato presentato live per la prima volta durante la prima data del tour internazionale di Alexia che ha preso il via da da Rapallo, tour che toccherà poi nazioni come Spagna, Romania, Ungheria, Olanda e Polonia.

A comunicare l’uscita del nuovo singolo è stata la stessa Alexia attraverso la sua pagina facebook con queste parole: “Ad un Artista la paura di non essere all’altezza si ripresenta anche dopo tanti anni di esperienza e di successi, soprattutto se negli anni cambia il mondo intorno a te, musicale, personale, cambia la tua vita. Ho sempre affrontato questi cambiamenti, cercando nuove strade, andando avanti, a volte anche sbagliando e ne sono uscita affaticata e segnata, ma una cosa nessuno è mai riuscito a togliermi: la mia determinazione e la consapevolezza che continuare a credere in me stessa sarebbe stata sempre la via giusta per arrivare dove volevo”.

Come La Vita in Genere – Testo

La felicità 
è un pensiero sommerso in un mare di scadenze 
prendine metà 
per quei giorni d’inverno, te freddo e tagliente 
ed ho sbagliato già 
quante volte ho pensato non fossi importante 
ma mi ero persa e penso 
che se il coraggio è un passo, questa sera danzo. 

Prima che l’idea diventi polvereprima che il coraggio cambi idea 
ho imparato a spese mie che fingere 
salverà solo chi non sa vivere e… 

Chi non ha la forza di aprirsi 
chi non vede luce nei graffi 
chi frequenta solo rimorsi 
chi non ha una meta negli occhi 
chi si finge casa e ci torni 
ma sono stata a casa troppi giorni. 

Non so ballare bene 
ma so tenere il tempo 
come la vita in genere 
come fai tu 
ti sembrerà la fine 
ma manca ancora il meglio 
come la vita in genere 
come uh-uh-uh. 

Cuore di città 
non conosci silenzio e non trovi parcheggio 
dov’è la novità 
che siamo tutti le insegne contrarie di un viaggio 
ma quando capita 
di guardarsi negli occhi e sentirsi a disagio 
cambiare movimento 
che se il coraggio è un passo, questa sera danzo. 

Prima che l’idea diventi polvere 
prima che il coraggio cambi idea 
l’entusiasmo mio non sa più fingere 
vieni qua, lascia chi, non sa ridere e se. 

Non so ballare bene 
ma so tenere il tempo 
come la vita in genere 
come fai tu 
ti sembrerà la fine 
ma manca ancora il meglio 
come la vita in genere 
come uh-uh-uh. 

Chi non ha la forza di aprirsi 
chi non vede luce nei graffi 
chi frequenta solo rimorsi 
chi non ha una meta negli occhi 
chi si finge casa e ci torni 
ma sono stata a casa troppi giorni. 

Non so ballare bene 
ma so tenere il tempo 
come la vita in genere 
come fai tu 
ti sembrerà la fine 
ma manca ancora il meglio 
come la vita in genere 
come uh-uh-uh. 

Non so ballare bene 
ma so tenere il tempo 
come la vita in genere 
come la vita in genere! 
ma manca ancora il meglio 
come la vita in genere 
come uh-uh-uh 
uh-uh-uh 
uh-uh-uh.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here