Alessandra Necci: gli scontri al femminile nel PD

0
468
Alessandra Necci

Alessandra Necci, in una intervista, concede un’opinione autorevole sulla ‘battaglia’ che vede coinvolte la Serracchiani e Madia del PD. “Non esiste la sorellanza, le donne sanno essere le peggiori nemiche delle donne”.

Chi è Alessandra Necci?

Dal suo curriculum on line, da sempre appassionata e attenta studiosa di Storia, Letteratura greca e latina, Letteratura italiana e straniera. Ha utilizzato queste passioni e conoscenze per intraprendere l’attivitá di scrittrice e biografa storica. Oltre a altre varie attività istituzionali di tutto rispetto, nel marzo 2009 è nominata dal Ministro per le Pari Opportunità nel Comitato per la Conferenza sulla violenza contro le donne. All’interno del G8.

Nel settembre 2009 è relatore alla Conferenza organizzata dal Ministero degli Esteri e il Ministero per le pari opportunità, nel convegno sulla violenza contro le donne. Partecipa continuamente a convegni e presentazioni di libri in giro per l’Italia.
È stata ed è opinionista televisiva, scrive per diversi quotidiani e riviste.

Alessandra Necci e gli scontri al femminile

Nell’intervista di ADKronos la Necci sottolinea come “non sono mai stata affascinata dagli scontri al femminile. Preferisco piuttosto discutere di progettualità. E poi non credo esista questa sorta di sorellanza di cui si parla tanto. A volte le donne sanno essere le peggiori nemiche delle donne”. La scrittrice Alessandra Necci parla da esperta anche grazie al suo studio della storia con il suo ultimo libro per Marsilio, ‘Al cuore dell’Impero. Napoleone e le sue donne fra sentimento e potere‘, sul ‘duello‘ scoppiato tra Debora Serracchiani e Marianna Madia per il ruolo di ‘presidentessa’ del gruppo Pd a Montecitorio.

Debora Serracchiani alla fine è eletta nuova capogruppo del Pd alla Camera. Hanno votato 93 su 93 deputati. L’ex presidente della Regione Friuli Venezia Giulia ha ottenuto 66 voti contro i 24 della sfidante.

Lobby maschile e potere femminile

“Parliamo, invece, di merito e opportunità che vengono offerte – ha aggiunto Alessandra Necci, presidente del Comitato Pari Opportunità del Microcredito Italiano – Non credo affatto che il potere al femminile sia necessariamente migliore di quello maschile. A volte, quelli tra gli uomini, sono scontri anche più accesi – ha proseguito – Gli uomini, al contrario, sono invece più capaci di fare lobby. Non così le donne”.