AlbumArte a Roma Art Week con “Subversiones”

Da domani, 25 ottobre, al 30 le gallerie della capitale ospitano gli eventi della rassegna di arte contemporanea romana

0
239
AlbumArte
Da domani gli appuntamenti di Rome Art Week

Tutto pronto per la sesta edizione di Rome Art Week, la settimana dell’arte romana che inaugurerà domani, 25 ottobre. La capitale si anima con un ricco calendario di mostre personali e collettive, open studio, performance, talk, eventi fino al 30 ottobre. Oltre 500 le partecipazioni con 142 gallerie e istituzioni dell’Urbe, 339 artisti e 58 curatori. Partecipa anche lo spazio espositivo AlbumArte.


Al Maxxi “The purple line” e le immagini nei media


Cosa propone AlbumArte a Roma Art Week?

La mostra “SUBVERSIONES” con opere di Estibaliz Sádaba Murguía. Il progetto, vincitore del “Programme for the internationalisation of Spanish culture”, indaga sul ruolo della donna. L’esposizione quindi presenta l’emarginazione femminile nella sfera pubblica e nei luoghi della spartizione del potere, e il confinamento nell’area domestica. Dinamiche che infatti l’artista e curatrice basca racconta nei suoi lavori da molti anni. Domani alle 18.30 sarà proiettato in esclusiva il film “BAR” di Zaelia Bishop e Emanuele Napolitano. Protagonisti una serie di personaggi che raccontano spaccati della propria vita, a volte malinconici, altre divertenti o drammatici. Apparentemente slegate fra loro, come se fossero descritti in un locale pubblico, le storie si intrecciano invece alle mistiche della Città eterna.

Le iniziative della Settimana dell’arte romana

La Galleria Lorcan O’Neill presenta i nuovi lavori di Domenico Bianchi. L’artista usa una tecnica di lavorazione di cera su pannello, con colori a olio e metalli preziosi per creare opere armoniose ed equilibrate. Ricerca la luce e la trasparenza, la centralità e la sacralità della composizione che ottiene ponendo un’unica figura al centro dell’opera. Riflette quindi sulle infinite varianti di una sfera decostruita che studia e tratta come fossero espressioni di un volto umano. KOU Gallery, quartier generale di RAW 2021, inaugurerà “Territori Visivi”, una rassegna di video arte curata da Massimo Scaringella. In programma la presentazione dei lavori di: Adriana Amodei, Shay Frisch, Fabrizio Passarella, Antonio Trimani. Ci sono anche: Nevet Yitzhak, Ruth Patir, Gaz Ejupi, Majlinda Kelmendi, Dilek Winchester. Perno centrale dei lavori è dunque la riflessione sui meccanismi che legano il video e l’arte alla realtà storica sociale o intima in cui si vive.

Le mostre nelle gallerie cittadine, oltre a AlbumArte

Inaugura il 25 ottobre alle 17 la mostra collettiva “Art in a material world” presentata dalla Galleria Restelliartco. Un percorso narrativo che inizia con il “Pulp Fiction” di Banksy, omaggio all’omonimo film di Quentin Tarantino. Nell’opera dello street artist, i protagonisti Samuel L. Jackson e John Travolta impugnano banane al posto di pistole. “Art in a material world” è un allestimento irriverente ed originale. Tra gli artisti che espongono Marco Bettini, Fabio Ferrone Viola, Stasi, Biagio Castilletti e molti altri. Temple University Rome propone “In Beyond The Periphery of the Skin” dell’artista italo-senegalese Binta Diaw. Sono infatti quindici fotografie incentrate sull’identità personale dell’artista che indaga il significato di essere una donna nera italiana.

Appuntamenti a Meeting Point e Artpil

Al Meeting Point è allestita la personale di Ajantha Duminda Jayasuriya, artista nato nello Sri Lanka, autore di sculture in gesso. Crea anche murali, autoportanti/totem e “Paper Moods”, personaggi stilizzati realizzati con la tecnica del découpage-collage. L’esposizione, curata da Federica Piras, proporrà alcuni lavori dell’artista che crea spontaneamente, senza malizia. Sono opere tridimensionali, ispirate a sentimenti e sensazioni, vibrazioni, sfumature e ricordi. Per Rome Art Week, Artpil ospiterà un ricevimento di artisti accompagnato da una proiezione. Un evento che si svolge nell’ambito della dodicesima edizione di “30 UNDER 30 WOMEN PHOTOGRAPHERS 2021”. Fondato nel 2010, il progetto ha aiutato fotografe emergenti ad ottenere ulteriore visibilità, partecipando al collettivo. Gli scatti sono in esposizione anche virtualmente sul sito della galleria.

Automobilismo e arte a IWR

Studio Tiepolo38 presenta una personale di Daniela Monaci intitolata “Come pensieri”. Le opere sono il frutto di riflessioni interiori dell’artista che si riversano sulla sua mano e creano armonie segrete. La concessionaria IWR porta Jaguar a Roma Art Week: dal 25 al 30 ottobre sarà possibile vivere la mostra dell’artista Mattia Morelli. La presenza della concessionaria manda un segnale rivoluzionario al mondo dell’arte e dell’automobilismo. In un’installazione site specific Jaguar dialoga col comune sguardo della bellezza e del gusto.

Gli open studio di Roma Art Week del 25 ottobre

Il pubblico potrà immergersi da vicino nel lavoro degli artisti partecipando ai numerosi open studio in programma. I visitatori e gli addetti ai lavori si avvicineranno pertanto alle novità del mercato dell’arte romana. Domani Susanne Kessler apre le porte del suo studio a San Lorenzo per “Project SPACE ROME”. Sono sale convertite da atelier d’artista a spazio permanente per l’arte contemporanea. Ha quindi allestito “Piano di fuga”, collettiva gli artisti di “Creative Contagion”. Partecipano Basurama, Maurizio Cimino, Meriem Elatra, Susanne Kessler, David Page, Anna Pangalou, Hani Zurob. Sergio Vecia è all’ex Cartiera Latina con la mostra “SEMI VUOI BENE”, realizzata in collaborazione con Alberta Piazza. Il progetto prende quindi avvio dalle riflessioni sui semi, simbolo di totalità, nascita, crescita e divenire.

Oltre alle mostre a AlbumArte e alle altre gallerie, le visite guidate

La Settimana dell’arte romana è anche percorsi speciali e studiati ad hoc alla scoperta dei quartieri più caratteristici di Roma. Domani i visitatori potranno partecipare alla passeggiata di 4 ore con partenza alle 9.30 dalla Fontana di Trevi. Farà da accompagnatore Fabio Milani. Lungo il tragitto sarà possibile visitare numerosi luoghi d’interesse, tra cui il cortile di Palazzo Sforza Cesarini. Appuntamento poi nel pomeriggio in via dei Conciatori 31 alle 16 per un itinerario tra gli spazi artistici del Ponte dell’Industria, accompagnati da Anna Maddalena. Le iniziative sono però a numero chiuso con obbligo di prenotazione.

Il portale RAW

Oltre agli eventi in presenza, Rome Art Week offre una vetrina attiva 356 all’anno. Il sito è un portale di networking in cui artisti e curatori possono promuovere il proprio lavoro. La piattaforma è anche uno strumento per trovare informazioni riguardanti gli eventi di RAW.

Immagine da cartella stampa.