Albero natalizio: guida all’addobbo impeccabile

Addobbare l'albero di Natale non è un'operazione che va lasciata al caso: ecco quali sono i principali passaggi per avere un abete ordinato e allo stesso tempo colorato, luminoso e festoso.

0
264
Come addobbare albero natalizio
Consigli per decorare l'albero di Natale.

Si sta avvicinando il grande giorno dell’albero di Natale. La tradizione vuole che si prepari l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione, quando la famiglia si può riunire per decorare la casa. Tuttavia c’è chi predilige anticipare i tempi alla fine di novembre, oppure ci sono i ritardatari che lo approntano a pochi giorni dal Natale. Vediamo quali sono i passaggi principali per avere un albero natalizio perfetto.

Gli alberi di Natale per chi ha la casa piccola

Come fare per addobbare al meglio l’albero natalizio?

Quando ci occupiamo del nostro albero di Natale, cerchiamo di evitare di fare tutto di fretta, affidandoci al caso. Rischiamo infatti di avere un abete decorato in modo superficiale o caotico che non rende giustizia all’atmosfera festiva del nostro appartamento. Per evitare ciò, ecco una guida che ci spiega come addobbare l’albero natalizio affinché sia inappuntabile e perfetto.

  • Trovare lo spazio e scegliere l’albero natalizio dell’altezza giusta: innanzitutto dobbiamo valutare, in base alla grandezza della nostra casa, qual è il posto migliore per piazzare l’abete. A seconda dello spazio che abbiamo ricavato, dobbiamo poi pensare alla grandezza e al modello. La regola è di non avere un albero che tocchi il soffitto; meglio che sia di almeno 50 centimetri più basso. E poi il dubbio amletico: albero vero o sintetico? Il primo dà certamente più atmosfera anche grazie al suo caratteristico profumo. Il secondo, anche se non è proprio all’insegna della sostenibilità, può comunque essere riutilizzato per più anni.
  • L’apertura dei rami: quest’operazione va effettuata procedendo dal basso verso l’alto. Dobbiamo aprire e distanziare bene i rami tra di loro. Inoltre devono risultare perpendicolari al pavimento. In questo modo riusciremo ad aggiungere più facilmente gli addobbi.
  • La decorazione per la base: possiamo scegliere della carta regalo o crespa per abbellire la base o il vaso dell’albero natalizio. Due soluzioni fai-da-te possono essere un pullover bianco o del cotone per avere un bell’effetto neve. Danno ulteriore atmosfera i pacchetti regalo che possono essere sia veri che finti, ossia creati ad hoc.
  • Applicare le lucine: ricordiamoci che vanno installate prima delle decorazioni. Il consiglio è di scegliere una serie di luci con il filo dello stesso colore dell’abete: per esempio, se è bianco dobbiamo optare per la stessa tonalità, oppure trasparente. Inoltre ci toccherà scegliere tra le luminarie di un solo colore oppure quelle variegate. La scelta dipende anche dagli addobbi che abbiamo acquistato. Come si fa ad applicare al meglio le luci? È preferibile partire dal posto in cui si trova la presa, e procedere un ramo per volta: cominciamo dall’interno, avvolgiamo il rametto fino alla punta, quindi torniamo verso il tronco e continuiamo così fino alla vetta dell’albero natalizio.
  • Le decorazioni: e poi c’è il momento finale e decisivo. Andiamo ad aggiungere al nostro albero di Natale prima i festoni, quindi passiamo alle palline e terminiamo con la cima. In questo modo potremo avere un albero ordinato, colorato, luminoso e festoso per la casa.