Albano può tornare in Ucraina | riassunto dell’intera vicenda

Albano Carrisi non è più persona non grata in Ucraina! Ecco gli ultimi aggiornamenti di una vicenda che ha unito musica e politica nel corso degli ultimi mesi.

0
1865

Tutti ricorderete la vicenda che lega il cantante Albano Carrisi (in arte Al Bano) all’Ucraina. La nazione, un tempo parte dell’Unione Sovietica, è attualmente acerrima nemica della Russia, con cui contende il territorio della Crimea: proprio per questo aveva inserito il cantante pugliese in una lista nera che indicava le personalità straniere che non possono entrare in territorio Ucraino!

Albano Carrisi, del resto, era molto famoso nell’Unione Sovietica, ed evidentemente è tuttora considerato una personalità influente a quelle latitudini, tanto che le autorità ucraine non hanno chiuso un occhio sul suo essere un grande ammiratore di Putin ed hanno deciso di vietargli l’accesso in Ucraina per questa nazione.

Ad essere incriminate una fotografia che ritrae, appunto, Albano con Putin ed altre persone, nonché più dichiarazioni in cui l’artista ha fieramente dichiarato di apprezzare molto il presidente della Russia. In ogni caso, Albano non ha mai potuto tollerare il provvedimento preso nei suoi confronti: questa la sua prima dichiarazione.

Sono un cantante, non politico. non ho mai fatto dichiarazioni in merito a questioni simili. anni fa ci sono stato anche in ucraina, e mi trovai bene, ma comunque non ho mai parlato di questa nazione nè della questione fra russia e crimea! ho solo detto di nutrire ammirazione per putin, tutto qua, mi sembra esagerato essere trattato come un terrorista solo per questo, io che ho sempre portato avanti messaggi di pace con la mia musica.

Già da allora, il legale Cristiano Magaletti ha seguito da vicino la vicenda; ebbene, dopo molti mesi di controversie e con la complicità di un cambiamento delle forze politiche al potere in Ucraina, sembrerebbe che la contrattazione fra il legale e le autorità ucraine abbia dato i suoi frutti: Albano Carrisi sarà presto eliminato dalla famigerata black list! A comunicarlo lo stesso avvocato:

Tutto chiarito col nuovo Governo. Lo toglieranno dalla blacklist. La visione di Al Bano è e sarà sempre pacificista

Anche Al Bano ha voluto commentare la vicenda:

Non mi sono mai interessato della vicenda, essendo un cantante e non un politico. Spero di essere invitato ed accolto in Ucraina per un grande concerto di pace e musica

LEGGI ANCHE: Colpo di scena su Al Bano e Romina, ecco cos’è successo (Foto)