Al via People Mover: novità per la mobilità di Bologna

0
368

People Mover, il nuovo collegamento veloce tra la stazione centrale di Bologna e l’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, ha ufficialmente preso il via oggi. Il collegamento tra i due punti del capoluogo emiliano è previsto in 7 minuti.

La navetta sopraelevata di Bologna

Il nuovo collegamento veloce tra l’aeroporto e la stazione di Bologna è gestito da Marconi Express SPA, nome adottato anche dalla navetta verde e blu. Un tragitto che collega il centro della città con i confini del capoluogo emiliano attraverso una monorotaia sopraelevata. Una sola fermata in mezzo a metà tragitto chiamata “Lazzaretto”, ospitata nell’omonimo rione. Il servizio attivo 365 giorni l’anno dalle 5.40 alle 24 offre, secondo il sito ufficiale dell’azienda responsabile, una frequenza ogni 7 minuti e 30 secondi nelle ore di punta e tra i 10 e i 15 minuti nel resto della giornata. Il servizio, accessibile per persone con disabilità motoria, ha un costo di 8,70 per una corsa singola e di 16 euro se si decide di optare anche per il ritorno.

People Mover unica soluzione per arrivare in aeroporto?

Il progetto è stato voluto fortemente dall’uscente giunta del sindaco Virginio Merola. Ideato per assecondare il forte flusso turistico in entrata su Bologna e sull’Emilia Romagna. La regione era stata inserita nel 2018 tra le mete Best in Europe di Lonely Planet vedendo così un notevole aumento dei turisti sul territorio. Il People Mover ha aspettato circa due anni prima di cominciare ufficialmente a funzionare. A lavori quasi conclusi erano infatti stati riscontrati problemi di tipo tecnico poi risolti durante la pandemia. Periodo non proprio ideale che ha fermato l’inaugurazione dato il brusco arresto dei flussi in arrivo sul Guglielmo Marconi di Bologna.

People Mover unica soluzione per arrivare in aeroporto?

Non tutti sanno che l’azienda dei trasporti pubblici di Bologna, Tper, offre anche altre soluzioni per raggiungere l’aeroporto del capoluogo emiliano. Metodi decisamente più economici anche se più lenti. Poco pubblicizzate dall’azienda per non togliere potenziale di passeggeri a Aerobus, il bus che aveva lo stesso compito che ha ora People Mover.

Esistono infatti ben tre linee per arrivare ad un prezzo economico al Guglielmo Marconi, conosciute solamente dai locali o da qualche guida più legata al territorio. E’ sufficiente un biglietto urbano da 1 euro e 50 centesimi per le linee 81 (direzione Borgo di Piano) e 91 (direzione Padulle) per arrivare comodamente dalla stazione centrale all’aeroporto di Bologna scendendo alla fermata “Birra”. La linea 54 collega invece la
zona di Borgo Panigale con l’aeroporto, grazie alla fermata di scambio “Cinta” con il quale si collega con il bus 13 proveniente dal centro della città. Al momento non sembrano previste modifiche alle corse delle tre linee Tper dopo il via al People Mover.

Commenti