Ahad Saadi con Azarnegari rappresenta la donna ideale

L'artista iraniano ha incontrato la futura moglie a una mostra dopo averla raffigurata in un suo lavoro

0
424

Talvolta l’arte può contribuire alla nascita di una storia d’amore facendo incontrare due persone. Ahad Saadi ha vissuto un’esperienza simile, ritraendo in un dipinto una donna che poi ha sposato.


Lettere del Gairsoppa: un messaggio d’amore a Iris


Cosa ha creato Ahad Saadi, il protagonista della curiosa vicenda?

L’artista iraniano ha cominciato a realizzare opere nel 1999. Usa una tecnica particolare per creare composizioni bruciando i tessuti, Azarnegari. Il termine significa disegnare col fuoco e comporta il trattamento della stoffa con le fiamme per poi posizionare i pezzi uno accanto all’altro. Dal 2008 la lavorazione è riconosciuta dal Ministero della cultura di Tehran. Nel 2011 ha studiato design per perfezionare il proprio stile. Le opere rappresentano la cultura del paese d’origine di Ahad e i sentimenti che prova di fronte al mondo e alla vita. Ci sono elementi di filosofia e religione nei suoi prodotti artistici, oltre a richiami alla calligrafia e alle miniature.

Azarnegari per il quadro della donna ideale

Sembra che il fuoco e il tessuto abbiano contribuito a plasmare il volto della futura moglie di Saadi. Infatti, l’artista ha utilizzato la tecnica per realizzare un ritratto della sua donna ideale che dopo un anno ha incontrato, complice il quadro. Saadi ha esposto l’opera alla Huner-Mukaddes Gallery e Parisa Karamnezhad, ancora fidanzata, è rimasta affascinata dal lavoro che la rappresentava. Il giorno dopo è tornata con un’amica alla mostra che ha notato la somiglianza col lavoro. Il volto dai capelli castani si staglia su un cielo azzurro ed è attorniato da un arco in cotto da cui pendono elementi vegetali.

Un incontro voluto dal destino

Parisa Karamnezhad e Ahad Saadi non si sono visti per mesi, ma l’artista l’aveva notata e l’ha cercata su Facebook. La donna aveva lasciato il fidanzato e ha quindi accettato l’appuntamento in cui il talento le ha chiesto di sposarla. Sono bastati due incontri per fargli capire che aveva trovato la persona dei suoi sogni. Il matrimonio si è celebrato dopo poco tempo.