Aggredito 35enne perde i sensi in strada a Rozzano

0
374
aggredito

Ieri sera aggredito 35enne perde i sensi in strada a Rozzano i paramedici del 118 sono intervenuti per soccorrere l’uomo di 35 anni trovato in strada privo di sensi dopo aver subito un’aggressione: l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Rozzano a causa di un grave trauma cranico. Ora i carabinieri sono al lavoro per risalire agli aggressori.

Un uomo di 35 anni aggredito perde i sensi in strada a Rozzano è stato portato in coma all’ospedale di Rozzano, alle porte di Milano, dopo essere stato vittima di una aggressione. Stando alle prime informazioni, il 35enne era ferito a terra e incosciente all’altezza del civico due di via Marche a Fizzonasco, frazione di Pieve Emanuele, sempre a Milano. Allertati i soccorsi verso le 19.30 di ieri giovedì 25 marzo, sul posto sono intervenuti i paramedici del 118 che hanno trovato l’uomo già in stato comatoso. In pochi secondi è stato caricato sull’ambulanza e trasportato in codice rosso in ospedale.

35enne aggredito in strada perde i sensi grave trauma cranico

Resta ancora da chiarire quanto successo: al vaglio dei carabinieri della Compagnia di San Donato, intervenuti anche loro sul posto, l’ipotesi che il 35enne sia stato vittima di un’aggressione che gli ha provocato un trauma cranico e al volto. I lividi infatti hanno lasciato subito pensare a dei colpi ricevuti in testa e in faccia. Ancora da capire però se il suo stato comatoso dipendesse dalla somministrazione eccessiva di alcol o dai colpi subiti. Le indagini dei carabinieri nei prossimi giorni faranno chiarezza: i militari stanno anche cercando di risalire agli autori dell’aggressione.

Rozzano (Milano) – Sindaco assume due gattini abbandonati

Rozzano (Milano) – Sale il numero delle vittime: Muore il padre e una figlia

Rozzano (Milano) – Tragico incidente stradale sulla Tangenziale Ovest: coinvolta intera famiglia

Rozzano (Milano) – Uomo si barrica in casa e minaccia di buttare i suoi…

Un altro uomo trovato ferito in zona Città Studi

Solo lo scorso 16 marzo un uomo di 30 anni è stato soccorso con ferite penetranti da coltello alla schiena e al torace ed è stato portato in pronto soccorso in via Giovanni Antonio Amadeo, in zona Città Studi. Sul posto, stando a quanto riportato da Areu (Azienda regionale emergenza e urgenza), sono intervenuti gli operatori del 118 con un’ambulanza. Il ferito è stato condotto in codice giallo all’ospedale Niguarda: le sue condizioni non sarebbero gravi. Allertati anche gli agenti della polizia di Stato per i primi rilievi per ricostruire la dinamica e rintracciare l’aggressore.

Gaggiano (Milano) – Passante eroe salva donna che rischia di annegare nel Naviglio

Imane Fadil: 11 medici indagati per omicidio colposo