Afghanistan: Trump invita Biden a dimettersi

0
797
Afghanistan: Trump invita Biden a dimettersi

Dopo la conquista del potere in Afghanistan da parte dei talebani, l’ex presidente Donald Trump ha invitato Biden a dimettersi. Secondo Trump, le dimissioni non dovrebbero essere un problema in quanto Biden è un presidente illegittimo. Anche diversi giornali americani criticano il presidente Biden.

Afghanistan: Trump ha invitato Biden a dimettersi?

Dopo la presa di potere in Afghanistan da parte dei talebani, l’ex presidente americano Donald Trump ha invitato il presidente Joe Biden a dimettersi. Trump ha affermato in una nota: “È tempo che Joe Biden si dimetta in disgrazia per ciò che ha permesso che accadesse in Afghanistan, insieme alla tremenda ondata di Covid, la catastrofe del confine, la distribuzione dell’indipendenza energetica e la nostra economia paralizzata”. L’ex presidente ha poi aggiunto: “Le dimissioni non dovrebbero essere un grosso problema, perché in primo luogo Biden non è stato eletto legittimamente”. L’ex inquilino della Casa Bianca ha anche affermato che il ritiro degli USA dall’Afghanistan sarebbe stato “molto diverso e molto più efficace” se lui fosse stato ancora presidente.

Trump aveva rilasciato un’altra dichiarazione in cui criticava il ritiro delle truppe statunitensi. Aveva detto: “Quello che Joe Biden ha fatto con l’Afghanistan è leggendario. Sarà considerata una delle più grandi sconfitte della storia americana”. Trump, tuttavia, nell’attaccare Biden si dimentica una questione importante. È stata proprio la sua amministrazione a volere il ritiro delle truppe e a trattare un accordo con i talebani, aprendo la strada al gruppo ribelle verso la conquista del potere.

La stampa critica il presidente Biden

Anche la stampa americana, perlopiù conservatrice, mette sotto accusa il presidente Biden. Il Wall Street Journal critica duramente Biden, accusandolo di aver commesso un errore politico clamoroso in Afghanistan. Scrive infatti: “Il presidente cerca di sottrarsi alla responsabilità di un disastroso ritiro. La dichiarazione del presidente Biden di lavarsi le mani all’Afghanistan di sabato merita di essere considerata una delle più vergognose della storia da un comandante in capo in un simile momento di ritirata americana”. Il WSJ sottolinea che Biden ha speso tutti i primi mesi della sua presidenza a ribaltare le politiche esterne e interne di Trump. Tuttavia non ha mosso un dito per la politica di Trump sull’Afghanistan. Secondo il giornale, Biden avrebbe dovuto aggirare l’ordine di ritiro delle truppe imposto dall’amministrazione Trump.

Anche il Washington Post e il New York Times criticano il presidente Biden. Il Times afferma che l’amministrazione Biden aveva ragione a porre fine a questa guerra, ma doveva evitare che finisse in questo caos.


Afghanistan: talebani annunciano la nascita dell’Emirato Islamico