Afghanistan: esplosione all’aeroporto di Kabul

0
900
Afghanistan: esplosione all’aeroporto di Kabul

Una forte esplosione è avvenuta all’aeroporto di Kabul, in Afghanistan. “Possiamo confermare un’esplosione fuori dall’aeroporto di Kabul”, le prime dichiarazioni del Pentagono. Si tratterebbe di un attentato suicida. Dalle prime fonti emerge che ci sarebbero almeno 13 morti e numerosi feriti. Tra i feriti ci sarebbero anche tre Marines americani. Nelle scorse ore, l’Intelligence USA e britannica avevano lanciato l’allarme su un imminente attacco terroristico all’aeroporto di Kabul.

Afghanistan: forte esplosione all’aeroporto di Kabul?

La CNN ha riferito che si è verificata una forte esplosione all’aeroporto di Kabul, confermando i timori di attentati terroristici da parte dell’Isis. Il bilancio provvisorio è di 13 morti e numerosi feriti, tra cui anche tre Marines americani. Tra le vittime si contano inoltre dei bambini. Il Pentagono ha confermato che si tratta di un attacco suicida. Il portavoce del Pentagono, John Kirby, ha affermato: “Possiamo confermare un’esplosione fuori dall’aeroporto di Kabul. Le vittime non sono chiare in questo momento. Forniremo ulteriori dettagli quando possibile”. Il presidente americano Joe Biden si è ora riunito con i consiglieri della sicurezza nazionale. Nelle scorse ore, l’Intelligence USA e britannica avevano lanciato l’allarme su un imminente attacco terroristico all’aeroporto di Kabul.  

Secondo gli ultimi aggiornamenti si sarebbe verificata una seconda esplosione nella capitale afghana vicino agli Hotel dove alloggiano gli americani. L’intelligence USA aveva avvertito dei possibili quattro autobombe nel Paese.


Leggi anche: Afghanistan: sale l’allerta attentati Isis allo scalo di Kabul