Afghanistan. Elezioni presidenziali 2019

0
636
Afghanistan

Afghanistan. Si sono aperti questa mattina i seggi per le elezioni presidenziali. Le persone chiamate alle urne sono circa 9,5 milioni

Ashraf Ghani e Abdullah Abdullah: i due principali candidati. Presidente uscente il primo, capo dell’esecutivo il secondo. I seggi si sono aperti alle ore 07:00, le 04:30 italiane, e la consultazione elettorale ha coinvolto circa 9,5 milioni di persone. Massiccio il dispiegamento delle forze dell’ordine; scuole, moschee e complessi ospedalieri sono stati adibiti a seggi elettorali.

Una normalissima giornata di elezioni dunque ma alle dinamiche elettorali sono subentrati gli attacchi e le minacce di attentati da parte dei talebani. Proprio in mattinata si è registrata un’esplosione vicino ad un seggio presidenziale a Kandahar City: due morti e almeno 17 feriti.

I funzionari afgani hanno dichiarato che le violenze sono state del 90% inferiori rispetto a quelle nelle precedenti elezioni del 2014 ma comunque c’è tensione e timore per nuove ondate di violenza. I risultati ufficiali del voto non saranno noti per diverse settimane ma molti hanno paura che una ulteriore crisi possa indebolire ancor di più la fragile democrazia del Paese.