Affittare un vigneto e produrre il vino da soli? Ora si può

Affittare un vigneto o un filare? Ora è possibile

0
802
affittare un vigneto

Affittare un vigneto e produrre il vino da soli? Ora si può. Wine Source ha lanciato il fondo di investimento The Vineyard & Terroir Fund. L’iniziativa consiste in un fondo regolamentato e dedicato agli amanti del vino. Soprattutto il progetto mira a costruire un portafoglio di vigneti dal valore di 50 milioni di euro. La semina, la vendemmia, l’invecchiamento e l’imbottigliamento sono elementi di un mondo fantastico e fascinoso, quello del vino appunto. Il lavoro che si cela dietro questa realtà è durissimo ma stimolante. Oggi vanno molto in voga degustazioni di vini e visite guidate nel weekend. C’è chi si è spinto oltre ed ha pensato ad esperienze decisamente più immersive come quella di affittare un vigneto o un filare di uva.

Affittare un vigneto? Com’è possibile?

Il prezzo di ingresso per iniziare il progetto è di 200 mila euro per i privati mentre per le aziende è di 500 mila. Il fondo ha già accesso a diversi vigneti d’eccellenza in Borgogna, Piemonte, Champagne e Napa. Il nuovo servizio si basa su una subscription dedicata a un singolo vino, a scelta del consumatore. L’interessato dapprima sceglie l’etichetta su cui puntare e poi riceve un welcome box da una a sei bottiglie del vino scelto e un certificato di adozione. La durata dell’iscrizione è variabile, da uno a tre anni, in cui il possessore del contratto può visitare la cantina e ricevere aggiornamenti costanti sull’andamento della produzione.

Adottare un filare

Un’altra opportunità per vivere pienamente la viticoltura è quella di adottare un filare di vite. In Italia tanti sono i produttori che offrono questa possibilità a chiunque lo desideri. Per esempio in Piemonte c’è l’Azienda Agricola Sara Vezza che propone tre tipologie di adozione a coloro che sognano di produrre un Barolo DOCG. Inoltre l’azienda concede la possibilità di piantare una propria vigna all’interno di un territorio di proprietà o di scegliere un vigneto di lusso con vista panoramica. Troviamo opzioni simili nel resto delle zone del vino italiane: a Pavia con Bricco dei Roncotti, sulle colline del Valdobbiadene da Casa Vecchia, nel Chianti Toscano o, più a sud, nella terra pugliese del Negroamaro.