Aereo caduto in Cina è stato fatto precipitare volontariamente

0
269
’aereo caduto in Cina lo scorso 21 marzo potrebbe essere stato fatto precipitare volontariamente.

L’aereo caduto in Cina lo scorso 21 marzo potrebbe essere stato fatto precipitare volontariamente. Questo è quanto afferma il Wall Street Journal, che cita gli investigatori statunitensi che hanno analizzato le scatole nere.

Aereo caduto in Cina: incidente deliberato?

Il Boeing di China Eastern che si è schiantato al suolo il 21 marzo sarebbe stato fatto precipitare intenzionalmente. Secondo quanto riferito dal Wall Street Journal, gli investigatori statunitensi, che hanno esaminato le scatole nere, ritengono che qualcuno nella cabina di pilotaggio abba deliberatamente fatto schiantare l’aereo. Il giornale statunitense spiega che i registratori di volo recuperati dal luogo dell’incidente sono stati inviati negli USA per l’analisi e mostrano che qualcuno, forse un pilota o qualcuno che si è fatto strada con la forza nella cabina di pilotaggio, ha immesso ordini per mandare l’aereo in picchiata.

“L’aereo ha fatto quello che gli era stato detto da qualcuno nella cabina di pilotaggio”, ha detto al Journal una persona che ha familiarità con la valutazione preliminare degli esperti del National Transportation Safety Board degli USA. Gli screenshot della storia del Wall Street Journal sembrano essere stati censurati su Weibo, la piattaforma cinese simile a Twitter, e sull’app di messaggistica Wechat.

La Cina nega

Già lo scorso 11 aprile erano iniziate a circolare voci su Internet circa un possibile incidente deliberato. In risposta la Cina aveva dichiarato che le voci che circolano su Internet di un incidente deliberato erano solo speculazioni. Inoltre avevano detto che stavano “gravemente forviando il pubblico” e interferendo con il lavoro di indagine sull’incidente. Ad aprile la Civil Aviation Administration cinese (CAAC) aveva affermato che gli investigatori non avevano trovato prove di “qualcosa di anormale”. In una dichiarazione, il CAAC aveva affermato che il personale aveva soddisfatto i requisiti di sicurezza prima del decollo. Aveva detto anche che l’aereo non trasportava merci pericolose e non sembrava aver avuto maltempo. L’agenzia aveva poi sottolineato che un’indagine completa potrebbe richiedere due o più anni.


Leggi anche: Cina: si schianta un aereo con 132 persone a bordo