Addio a Larry Kramer, storico attivista per i diritti delle persone sieropositive

Il drammaturgo si è spento a 84 anni a Manhattan.

0
206

Si è spento il 27 maggio a Manhattan a 84 anni per colpa di una polmonite il drammaturgo Larry Kramer, tra i più importanti e storici attivisti impegnati nella contro l’HIV e l’AIDS e per i diritti delle persone sieropositive. L’annuncio è stato dal marito, l’architetto David Webster.

Kramer è famoso per aver portato i temi della salute sessuale all’interno del mondo teatrale e dello spettacolo, informando le persone attraverso momenti di intrattenimento. Suo è lo spettacolo teatrale del 1985 The normal heart dal quale fu ispirato anche l’omonimo film del diretto da Ryan Murphy e con Brad Pritt tra i produttori. Dal punto di vista dell’attivismo Larry Kramer è stato fondatore nel 1981 del Gay Men’s Health Crisis, associazione alla lotta contro l’AIDS con sede a New York mentre nel 1987 fu uno dei membri che diedero vita a AIDS Coalition to Unleash Power, associazione con gli stessi scopi della prima ma con un’azione più mirata alla disobbedienza civile.

Commenti