Activity: una variante spassosa e interattiva di Taboo – Recensione

Recensione del gioco da tavola "Activity", una gustosa variante di Taboo in cui i giocatori dovranno dimostrare anche altre abilità oltre alla parlantina...

0
114

Activity è un gioco da tavola che trae chiaramente ispirazione dal più famoso Taboo, ma che unisce al “parlato” altre due abilità con cui i giocatori devono far indovinare delle parole agli altri: il mimo ed il disegno! Per il resto, il gioco è molto simile: i concetti da esprimere sono stampate su semplici carte e si ci divide in tot squadre in base al numero di giocatori, cercando di creare squadre eguali dal punto di vista numerico. Ma come si gioca nello specifico? Vediamolo insieme.

Activity: le regole del gioco

A differenza di Taboo, Activity coinvolge nella sua attività ludica un vero e proprio tabellone e delle pedine: c’è dunque un traguardo da raggiungere attraverso i punti che si accumulano, e la prima squadra che riesce a farlo vince. Il tabellone non indica solo questo: man mano che si avanza, la squadra si ritroverà su un colore ed un disegno che condizioneranno l’esito del turno successivo. Il disegno indicherà, infatti, a quale delle tre abilità il giocatore dovrà sottoporsi per cercare di far indovinare un concetto ai compagni, mentre il colore indicherà nello specifico quale fra le varie frasi scritte sulle carte sarà oggetto del turno – ciascuna frase è infatti immersa in una banda di un colore diverso, corrispondenti a quelli stampati sul tabellone.

Fra le varie frasi scritte sulle carte, inoltre, ce n’è una scritta in rosso invece che in nero: qualora al malcapitato capiti di dover far indovinare proprio quella, anche i componenti delle altre squadre potranno partecipare al turno. L’unico fattore su cui il giocatore ha margine di scelta è la difficoltà del concept da far indovinare: le carte sono infatti divise in tre categorie di difficoltà, in base alle quali fanno avanzare di 3, 4 o 5 caselle; qualora nessuno indovini il concept, la pedina resterà invece ferma sulla casella dov’era arrivata in quel momento. L’unica regola che legifera quest’aspetto è che una casella non può ospitare due pedine contemporaneamente: se il giocatore sceglie quindi una categoria di carte che ha il potere di spedirlo su una casella già occupata, qualora i compagni dovessero indovinare la parola tale pedina dovrà comunque fermarsi sulla casella immediatamente precedente.

Recensione del gioco

Activity è un gioco molto stimolante proprio per la sua particolarità di far mettere in gioco ciascun partecipante con tre abilità differenti: chiaramente ciascuno ne avrà una sua preferita fra le tre, ci sarà sempre qualcuno molto abile in alcune e scarso in altre, e da ciò dovranno anche nascere delle strategie per evitare (ad esempio) che il più negato nel disegno debba disegnare. Non sempre applicare queste strategie è possibile, e dunque tutti sono prima o poi chiamati a mettersi in gioco in ogni settore: il divertimento è dunque assicurato soprattutto quando a mimare e disegnare è chi preferirebbe non farlo! Un’altra fonte d’ilarità è che alcuni concetti possono essere estremamente facili in alcune abilità o estremamente difficili in altre: il gioco della fortuna può tirare tiri belli o brutti anche in base a questo, e ciò aggiunge una forte imprevedibilità al gioco rendendolo ancora più divertente.

GIOCO DIVERTENTE: ASSOLUTAMENTE SI
GIOCO IMPEGNATIVO: ABBASTANZA
GIOCO FRUIBILE IN TANTI: SI
GIOCO FRUIBILE IN POCHI: NO
RICORDA: NECESSITERAI DI CARTA E PENNA PER POTER GIOCARE!

LEGGI ANCHE LA RECENSIONE DEL GIOCO DA TAVOLA “TIME’S UP”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here