martedì, Luglio 23, 2024

Accordo nucleare: Teheran e Stati Uniti verso l’intesa?

Teheran fa sapere agli Stati Uniti che il dialogo per l’accordo nucleare passa per una concessione dell’amministrazione a stelle e strisce. Gli Stati Uniti devono prima revocare le sanzioni contro l’Iran. Solo in quel caso potrà aprirsi uno spiraglio.

Cosa prevede l’accordo nucleare?

L’accordo nucleare è un accordo internazionale del 2015 tra l’Iran, i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite (Cina, Francia, Russia, Regno Unito, Stati Uniti e Germania) e l’Unione Europea. In base all’accordo, l’Iran accetta di eliminare le sue riserve di uranio a medio arricchimento, di tagliare del 98% le riserve di uranio a basso arricchimento e di ridurre di due terzi le sue centrifughe a gas per 13 anni. L’Iran ha inoltre pattuito di non costruire alcun nuovo reattore nucleare ad acqua pesante per lo stesso periodo. In cambio, l’Iran ottiene la cessazione delle sanzioni economiche imposte dagli Stati Uniti, dall’Unione Europea e dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

L’uscita dall’accordo nucleare

L’8 maggio 2018 l’amministrazione Trump annuncia l’uscita unilaterale dall’accordo, rilanciando le sanzioni economiche contro l’Iran. Questo nonostante l’Iran non avesse violato i termini dell’accordo stipulato nel 2015. Nel 2020 l’Iran ricomincia a fare il pieno di uranio, senza restrizioni e in base alle sue esigenze tecniche. La scorsa settimana, l’amministrazione Biden ha dichiarato di voler riprendere il dialogo e ripristinare i termini dell’accordo. C’è però un problema: nessuno vuol fare il primo passo.

Chi farà il primo passo?

“Gli Stati Uniti non saranno in grado di aderire nuovamente al patto nucleare prima che revochi le sanzioni. Una volta che tutti attiveranno i loro obblighi, ci saranno colloqui”, ha detto il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif alla TV iraniana. “Biden afferma che la politica di massima pressione di Trump è stata un fallimento, ma non hanno cambiato quella politica nei confronti dell’Iran. Gli Stati Uniti sono dipendenti da pressioni, sanzioni e bullismo. Non funziona con l’Iran“.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest Articles