Abramovic su Wetransfer presenta la performance art

La risorsa web per la condivisione di file propone l'esperienza dell'artista e curatrice ad ogni utilizzo

0
235
Abramovic su Wetransfer
Un'immagine di Marina Abramovic (da Pinterest)

Il download di un file di grandi dimensioni può diventare un momento per sviluppare un interesse per l’arte. Guest curator è il progetto che porta Marina Abramovic su Wetransfer con contenuti sulla creatività contemporanea. Attraverso We Present puoi quindi conoscere le ultime tendenze artistiche.


Mindfulness: cosa significa?


Perché Marina Abramovic su Wetransfer?

Il servizio che permette di scaricare immagini e file offre qualcosa in più agli utenti. Infatti, al posto della schermata fissa del download propone gli approfondimenti dell’esperta di performance art. La pagina col link ai tuoi allegati rimanda infatti al sito We Present che descrive le attività di Marina Abramovic. Un modo per valorizzare i nuovi talenti e far conoscere le tante iniziative di cui si occupa la curatrice.

Marina Abramovic

Nata nel 1946 in Serbia, lavora in campo artistico fin dagli anni Sessanta del Novecento. La sua ricerca riguarda soprattutto le possibilità della mente e i limiti del corpo. L’attività è quindi incentrata sulle sensazioni fisiche e su ciò che possiamo invece immaginare. Dal 2012 poi, dopo la performance al Guggenheim di New York, cambia approccio. Si avvicina infatti maggiormente al pubblico per indagare la relazione tra l’artista e il fruitore. Dalla riflessione sul rapporto creativo-spettatore nasce il metodo Abramovic.

Il Metodo Abramovic su Wetransfer

La performer definisce quindi un sistema di movimenti che le permettono di mettersi in contatto con la platea. I presenti recepiscono il suo messaggio e dialogano con l’artista rispondendo ai suoi stimoli. Il silenzio e la lentezza l’aiutano a predisporsi mentalmente alla presentazione pubblica. Utilizza minerali e oggetti trasmettitori per accompagnare le posizioni e stimolare alcune parti del corpo. Seguendo la guida, il pubblico compie un percorso di riflessione che li libera da frustrazioni ed energia negativa

I contenuti di cui puoi fruire su Wetrasfer

Per un anno ogni volta che utilizzi Wetrasfer scopri qualcosa sull’arte. Abramovic ti fa conoscere cinque promesse delle performance, attraverso le schede di ciascuno. Si tratta di: Ana Prvački, Maurício Ianês, Yiannis Pappas, Terence Koh e Regina José Galindo. Nei mesi estivi poi, ti insegnerà il suo metodo per espandere i sensi e raggiungere un elevato grado di consapevolezza. Da settembre infine, potrai ammirare la “Time capsule”, immagini e contenuti sull’espressione performativa. Un’opportunità che We Present dà anche per valutare le prospettive future di questo metodo di comunicare.

Commenti