A proposito di Joe: il libro di Giovanni Castellaneta

L’ex ambasciatore italiano a Washington racconta il nuovo presidente americano

0
297
A proposito di Joe

L’ex ambasciatore italiano a Washington, Giovanni Castellaneta, racconta, in un nuovo libro intitolato “A proposito di Joe”, il nuovo presidente americano, tra aspettative e sfide. Nel libro Castellaneta ripercorre tutti i dossier che il neo inquilino della Casa Bianca dovrà gestire per vincere quella che lui definisce “la battaglia per l’anima dell’America”.

A proposito di Joe: di cosa tratta?

L’ex ambasciatore italiano a Washington, Giovanni Castellaneta, nel suo nuovo libro “A proposito di Joe. Presente e futuro degli Stati Uniti d’America” ripercorre la storia del nuovo presidente americano, tra aspettative e sfide. Castellaneta, diplomatico con una carriera di civil servant sempre al di sopra delle parti, attraverso numerosi incarichi diplomatici tra cui consigliere diplomatico e sherpa per il G7/G20 del Presidente del Consiglio e Ambasciatore a Washington, svela Biden e il futuro degli USA. Nel suo libro ripercorre tutti i dossier che il neo inquilino della Casa Bianca dovrà gestire per vincere la battaglia per l’anima dell’America. Un’eredità non facile quella del democratico Joe Biden, la cui battaglia per l’anima dell’America, dopo il 6 gennaio 2021, diventerà sempre più difficile. Quel 6 gennaio, che rimarrà impresso nelle menti di tutti, i sostenitori di Trump hanno assaltato il Campidoglio.

Il 2016 ha cambiato il volto degli USA

Castellaneta scrive: “Eravamo abituati, nel bene o nel male, Washington guidare il mondo occidentale, confrontandosi anche con gli alleati tradizionali. Poi è arrivato il 2016 e la presidenza Trump ha contribuito a cambiare il volto degli USA. Il presi­dente-tycoon ha scardinato diverse consuetudini che fino a quel momento erano scontate, come ad esempio riconoscere la sconfitta elettorale, tanto per citare l’ultima. Non ha mai cercato di unire il Paese, rivolgendosi sempre e solo alla pro­pria base di sostenitori. Ha diffuso o contribuito a diffondere notizie false e persino teorie del complotto. Ha denigrato la scienza sia per quanto riguarda il surriscaldamento globale e i cambiamenti climatici, ma anche, e soprattutto, nel mezzo di una pandemia globale che negli USA è andata fuori controllo, con milioni di infettati e centinaia di migliaia di morti”.

Biden eredita una situazione generale di non facile gestione. Oltre alla sfida sanitaria, deve anche affrontare la crisi economica, il braccio di ferro con la Cina e dossier caldi come quello iraniano. E per finire anche la questione della sicurezza interna con gli estremisti che stanno prendendo piede.

Biden riuscirà a vincere la battaglia per l’anima dell’America?

L’autore afferma che gli occhi degli americani, e di tutto il mondo, sono ora puntati sull’uomo che ha promesso di vincere la battaglia per l’America. Ma chi è davvero Joe Biden, quali sfide dovrà affrontare e come può riuscire a riunire gli USA dopo Donald Trump?  

Castellaneta scrive: “Forse Joe Biden, con la sua capacità di dialogare con tutti, è l’uomo giusto al posto giusto per ricucire i rapporti interni e internazionali di un’America ferita. O forse, proprio questa capacità è ormai superata dagli eventi, che dopo il quadrien­nio Trump hanno reso queste spaccature irreversibili e un ritorno ai tempi passati impossibile. Sembra banale dirlo, ma solo il tempo ci permetterà di capire quale dei due scenari si avvicinerà di più alla realtà, e se Biden verrà ricordato più come il vicepresidente di Obama o come il presidente che è riuscito a traghettare gli USA fuori da uno dei loro periodi più tempestosi”.


Leggi anche: Una storia americana: conoscere il passato per capire il futuro

Commenti