“A Promised Land” – il libro memorie presidenziali di Barack Obama

0
165
A Promised Land

Finalmente stanno per essere pubblicate le tanto attese memorie presidenziali di Barack Obama. L’uscita è prevista per il 17 novembre. Il libro intitolato “A Promised Land” ripercorrà tutta la storia politica dell’ex Presidente.

“A Promised Land” – le memorie di Obama

L’ex presidente Barack Obama, dopo aver lasciato l’incarico alla Casa Bianca, aveva promesso che avrebbe scritto un libro memorie sulla sua presidenza. Finalmente quel momento tanto atteso è giunto. Obama ha annunciato che il 17 novembre usciranno le sue memorie intitolate “A Promised Land”.

L’ex presidente ha twittato: “Sono orgoglioso di annunciare di aver terminato il libro. In “A Promised Land” cerco di fornire un resoconto onesto della mia presidenza e di come possiamo sanare le nostre divisioni e far funzionare la democrazia per tutti”.

Il libro di 768 pagine sarà pubblicato in 25 lingue e sarà il primo di due volumi delle memorie di Obama.

L’ex Presidente accompagna i lettori in un viaggio attraverso le sua storia politica. Dalle sue prime esperienze in politica fino alla sua prima elezione alla Casa Bianca e i suoi primi anni nello Studio Ovale.

Nel libro Obama descrive la sua prima vittoria al Caucus in Iowa fino alla notte magica del 4 novembre 2008 quando venne eletto 44° Presidente USA, diventando il primo afroamericano a ricoprire la carica da “uomo più potente al mondo”.

Inoltre descrive anche i momenti più difficili della sua presidenza. Come la crisi finanziaria del 2009 e la battaglia per far approvare l’Affordable Care Act.

Il primo libro memorie si conclude con Obama che racconta il suo ruolo e le sue emozioni durante l’operazione per l’uccisione di Osama bin Laden, responsabile dell’attentato alle Torri Gemelle.

Le dichiarazioni della casa editrice

La casa editrice Penguin Random House ha dichiarato: “Obama è schietto nel descrivere la sua esperienza di candidarsi come il primo afroamericano. Porta un messaggio di speranza e cambiamento per le future generazioni. Inoltre è franco riguardo alle forze che gli si sono opposte in patria e all’estero. Aperto su come la vita alla Casa Bianca abbia influenzato sua moglie e le sue figlie. Inoltre non ha paura di rivelare le sue insicurezze e debolezze. Tuttavia esprime la sua convinzione che un progresso in America sia sempre possibile”.

Pare che il presidente Trump abbia chiesto un’indagine sul libro di Obama e sulle attività dell’amministrazione del suo predecessore.


Leggi anche: “Il futuro del nostro Paese dipende da queste elezioni”, così afferma Obama

Commenti