Conosciuta anche come Krung Thep, Bangkok ospita innumerevoli attrazioni. Spesso i turisti non riescono a decidere cosa visitare prima. Ecco qui una lista delle 8 cose assolutamente da non perdere se si visita la capitale thailandese.

1. Grande Palazzo Reale e Wat Phra Kaew a Bangkok

Bangkok
Bangkok

Il Grande Palazzo Reale lascia i turisti senza fiato e, visitando questo luogo, si colgono due piccioni con una fava. Infatti, è possibile ammirare anche lo scintillante Wat Phra Kaew, una delle quattro parti in cui si divide il comprensorio del Grande Palazzo. I muri esteriori bianchi mantengono nascoste le reliquie al pubblico fino al momento in cui si entra. Numerosi esempi di architettura Thai sono contenuti all’interno e in alcune aree è evidente l’influenza del Rinascimento europeo.

2. Parco Lumphini a Bangkok

Lungo due chilometri e mezzo, il parco offre una vasta gamma di attività. Oltre a correre o andare in bici, questo enorme spazio verde ospita numerose lezioni di aerobica a cui i visitatori possono unirsi. Tra prendere il sole e partecipare ai vari concerti, è possibile noleggiare un pedalò per esplorare il lago nel cuore del parco.

3. Wat Pho a Bangkok

Situato nelle immediate vicinanze del Grande Palazzo Reale, il Tempio è famoso per il grande Buddha seduto, situato al centro dell’edificio. Questa enorme statua religiosa è lunga 46 metri e alta 15 metri. Inoltre, i visitatori troveranno murales colorati raffiguranti più di 400 immagini di Buddha.

4. Wat Arun a Bangkok

Bangkok

Il Wat Arun, o Tempio dell’Alba, è situato sulla riva ovest del fiume Chao Phraya, da dove è possibile vedere le 5 torri del tempio. Esse sono ricoperte da porcellana e piastrelle di ceramica colorate.

5. Soi Cowboy a Bangkok

Si tratta di uno dei quartieri più vivaci e prosperi della città. Oltre a visitatori che si recano qui per la merce, molti ci arrivano spinti dalla curiosità per dare un’occhiata e capire come sia veramente questa strada. La prostituzione è illegale in Thailandia dal 1960 ma questo non sembra aver rallentato l’attività di queste aree. Le strade di Soi Cowboy sono infatti piene di risqué bar, clubs e molto altro.

6. Centro artistico e culturale a Bangkok

Questo centro è una tappa obbligatoria per tutti i viaggiatori amanti dell’arte. La struttura in sé stessa è già un capolavoro ed è stata progettata per offrire ai visitatori una stupefacente esperienza visuale. Ogni galleria ha lo scopo di valorizzare sia la luce naturale che quella artificiale. Il centro artistico e culturale ospita anche bar, ristoranti, librerie, negozi di souvenir e altro ancora.

7. Yaowarat Road a Bangkok

Yaowarat Road è la strada principale che attraversa il quartiere di Chinatown a Bangkok. Costruita nel 1891, è lunga un chilometro e mezzo. Qui, dopo il calare del sole, i turisti possono trovare i migliori cibi di strada. Se non si sa cosa sia meglio scegliere, basta seguire la folla: dove c’è molta gente, il cibo sarà sicuramente delizioso.

8. Patpong Night Market

Sicuramente è uno dei più famosi mercati di tutta la città, con spogliarelliste e bar notturni adiacenti alla vasta serie di merci e souvenir, di tutti i tipi, che si possono trovare qui.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here