7 alimenti da preferire in caso di diabete

0
361

Nei tempi moderni, il diabete è uno dei problemi di stile di vita più diffusi tra le persone di tutte le fasce d’età. Se si soffre di diabete, può essere molto difficile gestire la propria dieta e controllare i livelli di zucchero nel sangue. Le persone si sottopongono a numerose prove ed errori per trovare la dieta più adatta a loro. Anche se si trovano persone che consigliano cosa mangiare e cosa non mangiare, alla fine tutto dipende dal proprio corpo e dal proprio stile di vita. I ricercatori hanno impiegato molti anni per scoprire quali alimenti fanno impennare la glicemia e quali aiutano a ridurla. Ecco alcuni alimenti da preferire in caso di diabete.

Fragole

Le fragole soddisfano la vostra voglia di dolce. Sono ricche di antiossidanti e aiutano a ridurre il colesterolo e l’insulina. Permettono di integrare la frutta nella dieta e tendono ad avere meno zuccheri di altri frutti. Potete scegliere fragole, lamponi, mirtilli o more e includerli nella vostra colazione o negli spuntini serali.

Semi e noci

I semi e la frutta secca sono molto efficaci per controllare il diabete. I semi preferiti sono i semi di chia e i semi di lino. I semi di chia sono ricchi di fibre e hanno un basso contenuto di carboidrati. Questo aiuta a ridurre il livello di zucchero nel sangue. I semi di lino hanno molti benefici: migliorano la pressione sanguigna, aiutano a ridurre i rischi cardiaci e migliorano la digestione. Mentre gli alimenti grassi sono ritenuti in grado di aumentare i livelli di zucchero nel sangue, le noci sono ritenute in grado di ridurli. Non tutta la frutta a guscio è benefica per il diabete, ma mandorle, noci del Brasile, anacardi, nocciole, noci macadamia, noci pecan, pistacchi e noci sono scelte efficaci per le persone con diabete. Le noci devono essere consumate in quantità adeguate.

Cannella e curcuma

Le spezie sono strumenti molto potenti quando si tratta di controllare il diabete. Per ottenere i migliori risultati quotidiani, è necessario aggiungere alla propria dieta cannella e curcuma. Si può scegliere il tè alla cannella o il latte alla curcuma. La curcuma è efficace nel ridurre l’infiammazione e i livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, è utile per la salute dei reni e del cuore.

Le Uova in caso di diabete

Le uova sono una ricca fonte di grassi sani, utili per controllare il diabete. Hanno la capacità di migliorare la sensibilità all’insulina e di ridurre l’infiammazione, fornendo al contempo benefici antiossidanti che aiutano a ridurre la quantità di radicali liberi nel corpo e a proteggere dalle malattie. La maggior parte delle sostanze nutritive delle uova è contenuta nel tuorlo. Assicuratevi quindi di non saltarlo.

Verdure a foglia

Le verdure a foglia non contengono amido e quindi impediscono l’aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Sono ricche di sostanze nutritive e costituiscono un pacchetto completo e salutare per l’organismo. La maggior parte delle verdure a foglia è ricca di vitamina C e di antiossidanti. Inoltre, proteggono gli occhi dalle complicazioni del diabete.


Sigarette elettroniche: allarme diabete su dispositivi per il vaping


Verdure non amidacee

Le verdure non amidacee sono uno dei migliori alimenti da scegliere contro il diabete. Contengono vitamine e minerali essenziali che aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue. Contengono inoltre alti livelli di fibre e proteine. Alcuni esempi di verdure non amidacee sono broccoli, cipolle, olive, pomodori, cavolfiori, ecc.

Cosa mangiare in caso di diabete

Se siete diabetici, non dovete necessariamente eliminare dalla vostra dieta i vostri cibi preferiti. È possibile consumare anche cereali integrali e patate dolci al forno. L’unica cosa da fare è tenere sotto controllo il livello di zucchero nel sangue. Con una dieta adeguata al diabete e uno stile di vita sano, è possibile mantenere un corretto livello di zucchero nel sangue. Altri alimenti da preferire per il diabete sono i fagioli, i pomodori, la farina d’avena, i funghi, il cocco, le mele, le pesche, il pane integrale, le carote, i piselli, il latte, lo yogurt, le lenticchie, l’uva, le pere, il riso integrale, le arachidi, l’hummus, i fagiolini, le arance, il pesce, l’aglio, il peperoncino, l’aceto, i datteri, la pasta, l’orzo e le albicocche. Il consumo di zuccheri artificiali è molto dannoso per l’organismo, in quanto fa impennare la glicemia e non è salutare per l’organismo. È necessario individuare gli alimenti che fanno aumentare la glicemia ed evitare di consumarli spesso.