31 marzo 1935: Vittorio Emanuele III inaugura la Città universitaria di Roma

0
247

Ricorre oggi l’ottantacinquesimo anniversario dell’inaugurazione della Città Universitaria di Roma. Il 31 marzo del 1935 l’allora Re d’Italia, Vittorio Emanuele III, in compagnia della Regina Margherita, “benedice” il completamento dei lavori pianificati dall’architetto monumentalista Marcello Piacentini.

Le leggi razziali e la dittatura fascista impongono tre anni dopo la fuga di diversi docenti universitari, alcuni dei quali celebri: Enrico Fermi , che emigra a New York avendo la moglie ebrea; il suo allievo, Emilio Segre’, e Franco Modigliani, premio Nobel per l’economia nel 1985.

Fondata per volontà di Bonifacio VII il 20 aprile del 1303, è una delle più antiche università italiane, la più grande università d’Europa e la quarantatrresima al mondo per numero di iscritti.

Commenti