Adolescente stuprata da un gruppo e morta per overdose

1
367

È stato ritrovato venerdì sera il corpo di una giovane adolescente a Roma. Dall’autopsia è risultato che la ragazza è stata drogata e violentata.

Il corpo è di Desirèe Mariottini, 16 enne di Cisterna di Latina. È stato trovato nella notte tra giovedì e venerdì in un’abitazione abbandonata a San Lorenzo in via dei Lucani a Roma. Il corpo è stato ritrovato senza vestiti né biancheria intima. Sono state trovate tracce di droga nel sangue e segni di una violenza sessuale di gruppo sul corpo. È stato accertato che la morte della ragazza sia sopraggiunta per overdose.

La vicenda

La Squadra Mobile ha interrogato un senegalese che ha comunicato di aver assistito all’accaduto. Il giovane straniero ha dichiarato: “Io c’ero, l’hanno drogata e stuprata”. Poi ha continuato raccontando di essere arrivato nell’abitazione verso mezzanotte/mezzanotte e mezza e aver visto una ragazza che urlava e un’altra distesa su un materasso coperta con un telo fin sotto la testa. In riferimento a quest’ultima il giovane senegalese ha specificato: “Non lo so se respirava, ma sembrava già morta, perché l’altra ragazza urlava e diceva che era morta”. Infine il giovane ha ricordato che l’accento della seconda ragazza era romano e che ad un certo punto quest’ultima ha urlato che l’altra (Desirèe) era stata violentata e drogata da tre o quattro uomini. Si pensa che la seconda ragazza possa essere la cugina della vittima.

L’abitazione si sa essere frequentata da africani e arabi.

Il Ministro Salvini visita il quartiere San Lorenzo

Questa mattina il Ministro degli Interni Matteo Salvini ha visitato il quartiere San Lorenzo e ha ricordato:”È l’ora di riportare le regole. Ci sono stabili occupati da anni e vedremo di essere più coraggiosi, non sono occupati per necessità”.

Proteste e grida di appoggio per Salvini

Il Ministro però non è stato accolto da tutti i cittadini con piacere. Infatti davanti al luogo dell’accaduto sono stati attaccati striscioni con scritto. “No alla strumentalizzazione del corpo di Desirèe”, “Salvini specula sulle tragedie, San Lorenzo non è una passerella elettorale”. Inoltre un gruppo di persone ha iniziato anche a gridargli contro: “Sciacallo”. Il Ministro è stato costretto a rinunciare alla visita dello stabile. In ogni caso Salvini ha assicurato che tornerà a incontrare i residenti di quella zona e si impegnerà a fare pulizia poiché “ ci sono cento palazzine a Roma in queste condizioni con delinquenti che difendono le occupazioni abusive e lo spaccio”.

Erano presenti anche molti cittadini a favore del ministro degli Interni, che hanno chiesto a gran voce di essere aiutati a migliorare questa situazione.

A breve gli interventi per migliorare la situazione di Roma

Salvini è pronto a intervenire e ha comunicato: “Non si può sempre aspettare il morto. Ci sono situazioni che vanno avanti da anni e anni, qualcuno doveva intervenire. Bisogna chiedersi perché non si è fatto. Poi adesso, io faccio […] Nei prossimi mesi faremo un piano straordinario di sgomberi”.

La Sindaca di Roma Virginia Raggi ha assicurato che sarà lei stessa ad accompagnare il ministro a conoscere Roma in modo che si possa passare dalle parole ai fatti poiché ci sono anche altre zone periferiche in queste situazioni.

1 COMMENT

  1. Mi piace lo stile con cui scrive questa giornalista.
    L’ho affermato, già, per altri articoli è sempre privo di giudizi personali, lascia libero il lettore di farsi una propria opinione. Parla di un partito o del partito opposto dedicando loro la medesima attenzione, lo stesso spazio grafico, raccontando!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here