Nelle interviste precedenti abbiamo chiesto a diversi professionisti cosa ne pensassero dell’innovazione e tradizione, e la risposta più frequente è stata che bisogna accostarsi a queste due correnti senza che l’una oscuri l’altra quindi in maniera molto cauta. Oggi ce ne parla Francesco Aliano, noto professionista di Solarino.

Mi chiamo Franco Aliano ma tutti mi chiamano “Ciccio”. Vengo da Solarino, un piccolo paese della provincia siracusana. In questo paese svolgo il mio amato mestiere, il pizzaiolo, nella pizzeria “Agorà pizza&food”, di cui sono il proprietario. Ho iniziato la mia carriera nel lontano 1998 e nel frattempo mi sono laureato in marketing nel 2010.

Raccontaci le gare a cui hai preso parte : 

Dal 2012 ho dato una svolta al mio mestiere mettendomi in gioco e partecipando ai vari campionati regionali, italiani, europei e mondiali arrivando, con immensa gioia nell’ottobre 2017 primo classificato categoria “Pizza in pala” al campionato europeo, e due secondi posti nel campionato mondiale categoria Pizza senza glutine e Pizza Dessert.

Da quanti anni hai iniziato la tua carriera?

I miei genitori si occupano di ristorazione da oltre quarant’anni. Avevano un ristorante -pizzeria negli anni 80/90 in Liguria a due passi dal mare e nel 1993 la decisione fu di tornare nel paese natio e da lì ho avuto il mio primo approccio con quello che è ora il mio lavoro.

Il mondo della pizza sta attraversando una sorta di mutazione c’è questo incrocio tra innovazione e tradizione che difficoltà incontri con i tuoi clienti:

La vera difficoltà è incuriosire il cliente con un nuovo modo di conoscere la pizza e provo a far apprezzare la pizza gourmet oppure far conoscere qualche ingrediente particolare che non si trova facilmente tipo ad esempio utilizzando farine macinate a pietra semi-integrali e forno a legna. Per ora i riscontri sono però positivi. In molti partecipano in molti a conoscere quest’evoluzione.

Quanto conta per la tua attività l’ingresso nel social:

Con il social ho un bellissimo rapporto e cerco giornalmente da cinque anni di stare in contatto con loro rispondendo a tutte le domande e i commenti ai miei post. Comunico con diverse persone in tanti parti del mondo ed è un ottimo strumento anche per confrontarsi con altre culture e altri professionisti. . Curo anche personalmente la grafica dei miei Menù e quant’altro per me è un modo per personalizzare quello che è il mio mondo.

Burocrazia a parte, cosa premetti a chi vuole intraprendere il tuo stesso percorso:

Oggi aprire una pizzeria non una è cosa semplice. Secondo la mia esperienza dare inizio a un’attività propria significa portarla avanti per il maggior numero di anni possibili e questo richiede tanto tempo e sacrifici. Premetto, ad esempio che il Sabato e la Domenica sono lavorativi e cosi anche le Feste in famiglia. Per me è stato più facile perché abituato da piccolo con i miei genitori e a parte, i primi tempi mi sono adeguato velocemente Oggi mi sento fortunato e felice ma il “successo” se di successo dobbiamo parlare richiede tanto tempo, tantissimo. Contano gli anni di servizi, conta l’esperienza, conta lo studio e i corsi di aggiornamento che mi fanno viaggiare per tutta l’Italia. E conta, in primis, l’entusiasmo con cui si lavora giornalmente dietro al bancone e davanti al forno. Oggi, la mia pizzeria, vanta 230 posti a sedere, di cui 100 nella veranda esterna. Sono una persona ambiziosa e mi piace fare sempre meglio. Non tralasciando nemmeno la pizza d’asporto, importantissimo servizio anche quello.

Che cosa pensi della delivery:

Fortunatamente ho sempre una persona fissa per la delivery e due per la fine settimana. Qua, a parte la pizza che deve arrivare calda a destinazione, la velocità dei ragazzi è la cosa più importante. Il forno a legna mi permette di essere veloce e di questo sono contento. Il mio carattere e il modo in cui lavoro e lavoriamo in squadra mi danno la grinta giusta per non far diventare questo lavoro una semplice routine quotidiana. Grazie mille. Francesco.

Un ringraziamento e un grande in bocca al lupo per Franco che la tua attività non smetta mai di crescere.

http://www.agorasolarino.it

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here