24: per Jack Bauer ogni giorno è il più lungo della sua vita

0
515

24 è stata una storica serie televisiva statunitense prodotta originariamente tra il 2001 ed il 2010, e successivamente, in forma di sequel, nel 2014. La serie originale è composta da otto stagioni e 192 episodi, mentre la miniserie evento più recente è formata da 12 puntate. Negli Usa è andata in onda su Fox, mentre in Italia ha avuto diversi canali di trasmissione: Tele+ (stagione 1), Fox (stagioni 2-5), Italia 1 (stagione 6), e FX (stagioni 7-8). Sulla Fox è andata in onda la “nona” stagione sia in America che in Italia.

Ideata da Joel Surnow e Robert Cochran, è un action trhiller che ha fatto la storia della tv, rendendo un mito il personaggio protagonista, Jack Bauer. La serie si potrebbe estremamente sintetizzare affermando che tratta di Jack Bauer contro tutti, e contro tutto ciò che di male può nuocere agli Stati Uniti d’America! Il serial, divenuto di diritto un cult, è divenuto iconico per l’eroismo del suo personaggio, e per gli indimenticabili schermi sovrapposti (split screen) in cui sopra vi era scandito l’incessabile passare del tempo (con un orologio digitale), il tutto narrando la storia in tempo reale: insomma dei veri e porpri marchi di fabbrica della serie!

Riguardo la trama generale, il protagonista, un agente federale dell’unità anti-terrorismo di Los Angeles, è costantemente impegnato in missioni impossibili da compiere nell’arco di 24 ore (24 episodi per stagione, ognuno si svolge nell’arco di un’ora della giornata). Missioni che puntualmente porterà a termine con successo (seppur talvolta con sanguinose perdite) con i suoi metodi non proprio ortodossi, non sempre convenzionali, ma pur sempre volti al bene supremo della sicurezza della nazione. Altra peculiarità della serie è che ogni stagione viene definita “giorno”, per cui si può tranquillamente dire che 24 è composta da “8 giorni” della vita di Jack Bauer.

Dal momento in cui le singole stagioni si possono definire quasi antologiche (eccezion fatta per qualche piccolo elemento o dettaglio che le lega), il cast varia di anno in anno (o per meglio dire, di giorno in giorno) ed è per questo motivo estesissimo; l’unico sempre presente è il protagonista assoluto, interpretato magistralmente da Kiefer Sutherland, il quale ha portato nel mito il suo personaggio, rendendolo un vero eroe americano! Questo ruolo gli ha decisamente segnato la carriera. La serie è stata sempre acclamata dal pubblico, è divenuta di cultura popolare, ed è stata spesso oggetto di citazioni in altri prodotti televisivi. 24 nel corso degli anni si è aggiudicato moltissimi premi, tra cui: 20 Emmy e 2 Golden Globe (di cui uno proprio a Kiefer Sutherland come miglior attore protagonista in una serie drammatica).

Nel 2008, tra la sesta e la settima stagione, è stato realizzato un film tv, 24: Redemption, per riempire il buco di produzione legato allo sciopero degli sceneggiatori. Nel 2014, a quattro anni dall’ottava ed ultima stagione, viene prodotto un revival/sequel, 24: Live Another Day, stavolta composto da 12 episodi (alcune ore della giornata vengono così ‘saltate’). Infine nel 2017 il franchise è stato riavviato (come spin-off della serie madre), stavolta con un attore principale diverso, Corey Hawkins (che interpreta il protagonista Eric Carter), con 24: Legacy, anch’essa composta da un’unica stagione di 12 episodi.

Sebbene nel corso delle stagioni lo svolgersi degli episodi e delle storie in generale possa essere sembrato ripetitivo (uno contro tutti, che però alla fine vince sempre), per gli amanti del genere questo serial rimarrà per sempre intoccabile!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here