FP1 GP Hockenheim – A Ricciardo le prime libere

0
223

Nonostante il suo weekend sia cominciato con l’annuncio di una penalizzazione in griglia di partenza, Daniel Ricciardo sembra determinato a mostrare il suo enorme talento a partire dalle prime libere del Gran Premio di Hockenheim, andando a prendersi un primo crono delle FP1 di 1’13″525, in soli 24 giri. Il pilota domenica pomeriggio sarà infatti costretto a scattare dal fondo della griglia per la sostituzione della sua power unit, ma poco sembra importare: l’australiano, ancora senza contratto per il 2019, ha tra le mani una Red Bull che dai primi risultati sembrerebbe molto competitiva in questo circuito. Dati confermati anche dall’olandese Max Verstappen, terzo a meno di due decimi dal compagno di squadra. A dividere i due piloti del toro si è messo Lewis Hamilton che è rimasto dietro a Ricciardo di soli 4 millesimi di secondo.
Solo quarto il leader del mondiale Sebastian Vettel, che ha chiuso non lontano da Verstappen nonostante sia sceso in pista solo con un treno di soft e non abbia quindi provato le ultrasoft, al contrario di tutti gli altri top team. Stesso discorso vale per Kimi Raikkonen, sesto, ma propositivo in vista della gara. I due piloti della Rossa sono infatti risultati competitivi nonostante le gomme meno prestazionali e durante la simulazione del passo gara sono stati i migliori.
Migliori degli “altri” team sono state sicuramente le due Haas, con Romain Grosjean settimo e Kevin Magnussen ottavo. Le due monoposto americane hanno preceduto la Sauber del talentuosissimo Charles Leclerc e dall’altro pilota tedesco Nico Hulkenberg sulla Renault. Il campione di casa di questa settimana ha però rischiato un incidente in curva 12, finendo lunghissimo dopo aver perso il controllo della sua monoposto.
Oggi giornata di modifiche e novità: la Williams ha portato un nuovo pacchetto aerodinamico e un’ala anteriore per garantire maggiore stabilità, sembra infatti godere di questi miglioramenti con Lance Stroll al tredicesimo posto e Sergey Sirotkin al sedicesimo. Come succede spesso nelle FP1 di metà stagione sono scesi in pista dei piloti collaudatori, il primo per Force India (sulla monoposto solitamente guidata da Esteban Ocon) è Nicholas Latif, che ha chiuso diciassettesimo mentre il secondo è l’italiano Antonio Giovinazzi, su Sauber. Il pilota pugliese ha preso il posto di Ericsson ma non è purtroppo riuscito ad andare oltre la diciannovesima posizione, con ventitré giri e un piccolo problema tecnico con il cofano della sua Sauber. Ancora tanti problemi invece per la McLaren: Fernando Alonso è riuscito a portare a casa il dodicesimo crono, dopo esser stato a lungo fermo ai box per sistema l’assetto della macchina, mentre Vandoorne non sembra aver risolto i suoi problemi e ha chiuso all’ultimo posto, ventesimo. I piloti torneranno in pista a partire dalle 15 di oggi, mentre per seguire le qualifiche bisognerà aspettare domani pomeriggio, alle ore 15.

PRIMA SESSIONE DI PROVE LIBERE (FP1) GRAN PREMIO DI GERMANIA:
1 – Daniel Ricciardo (Red Bull TAG Heuer) – 1’13″525 – 22 giri
2 – Lewis Hamilton (Mercedes) – 1’13″529 – 29
3 – Max Verstappen (Red Bull TAG Heuer) – 1’13″714 – 34
4 – Sebastian Vettel (Ferrari) – 1’13″796 – 23
5 – Valtteri Bottas (Mercedes) – 1’13″903 – 30
6 – Kimi Räikkönen (Ferrari) – 1’14″267 – 24
7 – Romain Grosjean (Haas Ferrari) – 1’14″691 – 29
8 – Kevin Magnussen (Haas Ferrari) – 1’14″853 – 28
9 – Charles Leclerc (Sauber Ferrari) – 1’15″097 – 25
10 – Nico Hulkenberg (Renault) – 1’15″282 – 32
11 – Sergio Perez (Force India Mercedes) – 1’15″415 – 29
12 – Fernando Alonso (McLaren Renault) – 1’15″544 – 13
13 – Lance Stroll (Williams Mercedes) – 1’15″629 – 32
14 – Carlos Sainz (Renault) – 1’15″769 – 10
15 – Brendon Hartley (Toro Rosso Honda) – 1’15″864 – 36
16 – Sergey Sirotkin (Williams Mercedes) – 1’15″876 – 34
17 – Nicholas Latifi (Force India Mercedes) – 1’16″023 – 27
18 – Pierre Gasly (Toro Rosso Honda) – 1’16″071 – 32
19 – Antonio Giovinazzi (Sauber Ferrari) – 1’16″136 – 23
20 – Stoffel Vandoorne (McLaren Renault) – 1’16″149 – 14

ORARI DIRETTE E DIFFERITE GRAN PREMIO DI GERMANIA 2018:

venerdì 20 luglio
ORE 11 – prima sessione di prove libere Formula 1 (diretta Sky Sport)
ORE 15 – seconda sessione di prove libere Formula 1 (diretta Sky Sport)

sabato 21 luglio
ORE 12 – terzo sessione di prove libere Formula 1 (diretta Sky Sport)
ORE 15 – qualifiche Gran Premio di Hockenheim (diretta Sky Sport)
ORE 19 – qualifiche Gran Premio di Hockenheim (differita TV8)

domenica 22 luglio
ORE 15.10 – Gran Premio di Hockenheim (diretta Sky Sport)
ORE 19 – Gran Premio di Hockenheim (differita TV8)

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here