Nonostante sia solo mercoledì a Montecarlo si entra nel vivo di un lungo fine settimana dedicato alle corse e al lusso, nel sesto appuntamento della Formula 1 2018.
Nel Principato infatti, secondo tradizione, tutti gli impegni di team e piloti vengono anticipati e la consueta conferenza stampa del giovedì è sostata al mercoledì.
Ad aprire la porte al più atteso tra i circuiti cittadini quest’anno ci sono quattro personaggi chiacchieratissimi del mondo motoristico: Sebastian Vettel e Lewis Hamilton su tutti, piloti in eterna lotta per il mondiale in queste ultime stagioni, Charles Leclerc, pilota di casa e rookie di enorme talento, Romain Grosjean, criticatissimo pilota Haas a causa dei gravi errori delle ultime gare.
Nonostante questa sessione anticipata i piloti si sono subito mostrati pronti alla sfida e a rubare la scena sono sicuramente i due quattro volte campioni del mondo che parlano di un improbabile ma pur sempre possibile futuro come compagni di squadra. Da ormai due anni infatti si prospetta un “pensionamento” per il ferrarista Kimi Raikkonen e un conseguente posto libero in Ferrari.
Sebastian Vettel ha affermato che non gli dispiacerebbe avere Lewis Hamilton come compagno ma che al momento sta bene dove sta ed è convinto che sia lo stesso per il britannico con la Mercedes. Lewis ha confermato che in Formula 1 si vuole sempre lottare con i migliori, per far vedere il lato vero del talento, anche se questi sono compagni di squadra. Non c’è quindi una chiusura da parte di nessuno dei due ma Hamilton ha affermato di stare bene nel suo team attuale ed è convinto che anche la Ferrari abbia idee molto chiare sul suo futuro.
Proprio di un domani a Maranello si è parlato con il giovanissimo Charles Leclerc: Vettel ha detto che i contratti in scuderia sono decisi da Arrivabene ma che un futuro in Italia per un talento del genere non sarebbe affatto escluso e Hamilton ha proseguito ribadendo il notevole miglioramento di Leclerc, che dopo aver fatto la gavetta deve riuscire a tenere i piedi per terra.
Monaco rimane una pista magica per tutti e i quattro protagonisti si sono rivelati in generale molto fiduciosi. Grosjean sembra essere pronto a far capire che i disastri delle ultime gare non vanno ingigantiti e che la sua Haas è molto competitività, Vettel e Hamilton hanno fatto riferimento al passo gara che ci si aspetta dal Principato e sull’eterna lotta tra le due monoposto mentre Leclerc si è detto assolutamente emozionato di poter correre a casa sua. “All’uscita di curva quattro andavo sempre a vedere la gara con mio amico – ha affermato il monegasco – e casa mia è proprio sul rettilineo d’arrivo”.
Qualche commento è arrivato anche sul tema, scottante per la Liberty media, del ritorno temporaneo delle grid girls: Montecarlo si era infatti rifiutato di abolirle la presenza delle ombrelline e i piloti sono sembrati un po’ in imbarazzo nel commentare questo ritorno. “Non credo che le ragazze siano mai state costrette a fare le grid girls – ha detto il tedesco della Ferrari – quindi credo che la situazione sia stata gonfiata fin dall’inizio. Ad alleggerire l’argomento è stato sicuramente il giovane Leclerc, che si è detto felice del ritorno delle belle presenze femminili anche se, con la presenza della sua fidanzata, questo ritorno proprio sul tracciato di casa potrebbe creargli qualche problemino.
Motivo di attesa e agitazione in casa Formula 1 è sicuramente il debutto della nuova mescola Pirelli, introdotta quest’anno ma mai usata nei primi cinque Gran Premi del 2018: la gomma rosa, Hypersoft, sarà sicuramente motivo di nuovi eccezionali record tra le strade del Principato. I campioni hanno subito affermato il loro interesse nei confronti di questa mescola, provata tra Abu Dhabi e i test di Barcellona, anche se non sanno ancora cosa aspettarsi.
Montecarlo è un circuito famoso per il lusso delle sue strade ma anche per l’unicità all’interno del mondiale: tutto questa settimana cambia orario e viene anticipato, partendo dalle prove libere FP1 e FP2 che non si svolgeranno di venerdì, come nel resto dei Gran Premi, ma di giovedì. Stessa cosa vale per gli appuntamenti dei giovani protagonisti della Formula 2, impegnati in Gara 1 venerdì mattina e in Gara 2 sabato pomeriggio. A non cambiare sono invece gli impegni di sabato e domenica, che vedranno scuderie e piloti concentrati sulle qualifiche, alle 15 del 26 maggio, e nella gara di domenica, programmata per le 15.10.

ORARI DIRETTE E DIFFERITE GP DI MONTECARLO:

giovedì 24 maggio 2018
ORE 9.15 – libere Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 11 – Prima sessione di prove libere Formula 1 (FP1) – diretta Sky Sport
ORE 13.20 – qualifiche A Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 13.44 – qualifiche B Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 15 – Seconda sessione di prove libere Formula 1 (FP2) – diretta Sky Sport

venerdì 25 maggio 2018
ORE 11.30 – Gara 1 Formula 2 – diretta Sky Sport

sabato 26 maggio 2018
ORE 12 – Terza sessione di prove libere (FP3) – diretta Sky Sport
ORE 15 – Qualifiche Formula 1 – diretta Sky Sport
ORE 17.20 – Gara 2 Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 19.00 – Qualifiche Formula 1 – differita TV8

domenica 27 maggio 2018
ORE 15.10 – Gran Premio Monte Carlo Formula 1 – diretta Sky Sport
ORE 21 – Gran Premio Monte Carlo Formula 1 – differita TV8

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here