Hamilton trionfa al Gran Premio di Barcellona, Vettel solo quarto

0
126

Dopo le follie del Gran Premio di Baku, la Formula 1 è tornata in pista con un Gran Premio, quello di Barcellona, emozionante e sorprendente. Per tutto il fine settimana si era parlato della mancanza di grip in pista, della modifica degli pneumatici Pirelli, del probabile brutto tempo atteso prima per il sabato e poi per la domenica.
Il Gran Premio è quindi partito con tantissime incognite, nel primo pomeriggio spagnolo, e si è concluso con la vittoria di Lewis Hamilton, pole man di sabato pomeriggio.

Se gli altri Gp della stagione si sono giocati sulla sfida tra le prime posizioni, questo quinto appuntamento è stato segnato dalla netta supremazia della Mercedes.

Alla partenza del Gp di Barcellona il diretto avversario del britannico, Sebastian Vettel, ha preso la posizione su Bottas e si è messo all’inseguimento di Hamilton, per cercare di andare a guadagnarsi la vittoria. La giornata incredibilmente positiva della Mercedes non ha però permesso al tedesco della Ferrari di potersela giocare davvero. Lewis, partito abbastanza in sordina con il mondiale 2018, è arrivato in Spagna convinto di poter dimostrare il valore della sua W09.
Punto focale della partenza è però stato il brutto incidente di Romain Grosjean, che ha perso il controllo della monoposto nella ghiaia e ha continuato a dare gas, tornando in pista e andando a colpire Pierre Gasly e Nico Hulkenberg. Per tutti e tre gara finita al primo giro e per gli altri una safety car iniziale.
La gara è continuata con giri veloci dopo giri veloci per Hamilton e con il tentativo di Vettel di mantenere la seconda posizione, strategia riuscita in casa Ferrari nella prima parte del gp grazie a un pit stop anticipato rispetto a quello di Bottas e un sorpasso eccezionale.
Continuano invece le sfortune dell’altro uomo Ferrari, Kimi Raikkonen, costretto al ritiro prima del suo cambio gomme a causa di un problema alla monoposto che ha portato a una mancanza di potenza al motore.
Cambio di strategie per la Ferrari dopo la virtual SC causata dal ritiro di Ocon: il tedesco è rientrato ai box finendo dietro a Verstappen, in quarta posizione. Per lui quindi un’ultima fase di gara tutta in salita dopo il bell’inizio di Gp. Ha dato il tutto per tutto per riuscire a riprendere il giovane olandese ma si è dovuto accontentare della quarta posizione.
Verstappen, aggressivo come sempre, ha chiuso la sua sfida in terza posizione dopo un piccolo contatto che non ha però causato grandi problemi all’olandese. Il compagno di squadra, Daniel Ricciardo, è arrivato quinto mantenendo la posizione di partenza. Le Red Bull sono sempre un’incognita in questo mondiale: velocissime in alcuni tratti, lente e preoccupanti in altri.

Se il podio del Gp non ha regalato grandi emozioni, la lotta a centro gara è stata molto più interessante: a dare spettacolo sono sicuramente stati i padroni di casa Alonso e Sainz, rispettivamente arrivati ottavo e settimo.
Bella gara quella del rookie monegasco Charles Leclerc, anche oggi a punti con un interessante decima posizione, felicissimo di essere riuscito a tenersi alle spalle Fernando Alonso, due volte campione del mondo. per parecchi giri durante il Gp.
Cambia nuovamente la classifica dopo questo quinto appuntamento, con Hamilton al primo posto davanti a Vettel con un distacco ora più importante, di ben diciassette punti. Si continua a parlare di questo cambiamento di regole con le gomme Pirelli e si attende, con grande apprensione, il Gran premio di Monte Carlo per capire se queste modifiche sono state effettivamente così vantaggiose per la Mercedes.

 

ORARI DIRETTE E DIFFERITE GP DI SPAGNA 2018:
venerdì 11 maggio 2018:
ORE 9.30 – libere GP3 – diretta Sky Sport
ORE 11 – Prima sessione di prove libere Formula 1 (FP1) – diretta Sky Sport
ORE 13 – Prove libere Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 15 – Seconda sessione di prove libere Formula 1 (FP2) – diretta Sky Sport
ORE 16.55 – Qualifiche Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 17.50 – Qualifiche GP3 – diretta Sky Sport
sabato 12 maggio 2018:
ORE 10.15 – Gara 1 Gp3 – diretta Sky Sport
ORE 12 – Terza sessione di prove libere (FP3) – diretta Sky Sport
ORE 15 – Qualifiche Formula 1 – diretta Sky Sport
ORE 16.40 – Gara 1 Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 19.45 – Qualifiche Formula 1 – differita TV8
domenica 13 maggio 2018:
ORE 10.25 – Gara 2 GP3 – diretta Sky Sport
ORE 11.30 – Gara 2 Formula 2 – diretta Sky Sport
ORE 15.10 – Gran Premio Spagna Formula 1 – diretta Sky Sport
ORE 21 – Gran Premio Spagna Formula 1 – differita TV8

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here