Motori, a Interlagos inizia il weekend di F1 con la conferenza stampa piloti

0
307

Inizia con la conferenza stampa del giovedì il penultimo fine settimana di gara di questa stagione di Formula Uno. Un anno di grandi lotte, di tensione e di colpi di scena che si è però concluso con la vittoria anticipata di Lewis Hamilton, incoronato campione del mondo con ben due Gran Premi di anticipo.

Non mancano però le aspettative anche per questo appuntamento stagionale, tappa storica ed emozionante della stagione: i piloti saranno infatti impegnati sul circuito in Interlagos, a città del Capo in Brasile, circuito dedicato alla memoria del leggendario Ayrton Senna.

L’anno scorso l’appuntamento è stato lo scenario di una lotta epocale in cui il giovanissimo Max Verstappen si è fatto notare, sotto una pioggia insistente e tra i numerosi incidenti dei suoi più esperti colleghi. Tra tutti si ricorda quello di Kimi Raikkonen, pericolosissimo nel mezzo del rettilineo in un punto di poca visibilità e soprattutto quello di Felipe Massa, coronato con un commosso saluto alla sua patria dopo l’annuncio di un addio in seguito ritirato.

Anche se la sfida, sia nel campionato costruttori che in quello piloti, si è già conclusa con la vittoria del pilota inglese e del suo team, la Mercedes, la competizione rimane aperta per molti altri piloti e già si parla del 2018 per quanto riguarda le innovazioni tecniche delle scuderie e i campi di sedile tra i piloti. Nella consueta conferenza stampa del giovedì il primo a parlare è stato Felipe Massa che non ha negato l’importanza di questo circuito per la sua infanzia e per tutta la sua carriera.

“Stagione un po’ sfortunata – ha ammesso il pilota – ma sono felice di aver potuto tirare fuori il meglio dalla macchina e spero di poter fare una bella gara domenica”.

Sarebbe importantissimo per lui riuscire a completare la gara dopo il ritiro dell’anno scorso che lo aveva visto fare ritorno ai box, in lacrime, con una bandiera brasiliana a spalle.

Con ogni probabilità anche questo suo “secondo ritiro” lascerà i tanti appassionati in un clima di commozione generale in cui Felipe sembra però molto più a suo agio. Si è detto orgoglioso di poter uscire dal reaching mondiale a testa alta, dopo una carriera di successo e il rispetto di tutti i suoi colleghi o ex colleghi.

Ma in Williams si guarda già al futuro per il “dopo Massa” e su questo è stato interrogato proprio il giovane Lance Stroll che l’hanno prossimo si troverà con un nuovo compagno di squadra a cui far riferimento. Il ragazzo ha evitato di dare una risposta, scherzando sulla non disponibilità del campione del mondo Lewis Hamilton, senza quindi approfondire le scelte della sua scuderia sul prossimo futuro.

Dichiarazioni da non dimenticare sono anche quelle del finlandese Kimi Raikkonen che è stato intervistato nella seconda sessione della conferenza stampa: “La Ferrari ha imparato tanto da questa stagione e lavorerà per migliorare e per vincere nel 2018 partendo dai test invernali”.

Lo sguardo della scuderia italiana è già tutto proiettato verso la nuova stagione, che inizierà a marzo, e Raikkonen sembra convinto che ci possano essere dei cambiamenti decisivi alla monoposto.

Alla conferenza stampa sono intervenuti anche Marcus Ericsson, Brendon Harley, sicuro di poter ottenere i suoi primi punti in carriera durante questo Gran Premio e Esteban Ocon, che torna sulla rivalità agonistica con il suo compagno di squadra Sergio Pere

Appuntamenti del fine settimana:

Venerdì 10 novembre alle ore 13 andranno in onda le FP1, prima sessione di prove libere

Venerdì 10 novembre alle ore 17 andranno in onda le FP2, seconda sessione di prove libere

Sabato 11 novembre alle ore 14 andranno in onda le FP3, terza sessione di prove libere

Sabato 11 novembre alle ore 17 andranno in onda le QUALIFICHE di gara

Domenica 12 novembre alle ore 17 andrà in onda, con l’esclusiva Sky, il GRAN PREMIO di Interlagos. Sarà possibile vedere la differita del Gp su Rai 1 alle ore 22

 

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here