Nella sfida inaugurale dell’VIII edizione della Confederations Cup di Russia 2018 i padroni di casa ospitano la Nuova Zelanda al Krestovsky Stadium di San Pietroburgo, la Russia vuole assolutamente vincere per iniziare bene il torneo mentre gli All Whites vogliono dimostrare i passi avanti fatti nel calcio in questi anni per guadagnarsi un posto ai Mondiali.

https://youtu.be/y8McLa3KjSk

Inizia meglio la squadra di Cherchesov che al 7′ sfiora il vantaggio con il colpo di testa di Vasin su calcio d’angolo che sbatte sul palo e viene respinto da McGlinchey dopo aver attraversato la linea di porta, e 2′ più tardi si rende ancora pericolosa con la conclusione di Poloz respinta da Smith; la Nuova Zelanda prova a reagire con la conclusione ravvicinata di Smith che per un soffio non beffa Akinfeev.

Verso la mezz’ora la Russia torna in avanti con Smolov che supera Marinovic ma viene fermato dall’arbitro per una posizione di fuorigioco, e al 31′ Glushakov supera Marinovic dopo una bella combinazione di prima con Poloz, il pallone sbatte sul palo e termina in rete con la deviazione di Boxall che vale il vantaggio per i padroni di casa.

Prima dell’intervallo Smolov ha la possibilità di raddoppiare ma il suo destro a giro termina di lato sul secondo palo, si va negli spogliatoi sul risultato di 1-0.

Nella ripresa il tema della partita è lo stesso, con la Russia che domina il gioco costruendo molte palle gol soprattutto con Poloz ed Erokhin che però vengono neutralizzate da Marinovic, la Nuova Zelanda non riesce a uscire e subisce il gol de 2-0 al 69′ grazie a Smolov che insacca da posizione ravvicinata su una bella giocata di Samedov.

Nel finale la squadra di Hudson cerca in tutti i modi di accorciare le distanze ma Akinfeev si fa trovare pronto sul tiro insidioso di controbatto di Thomas mantenendo coli risultato finale sul 2-0; con questa vittoria la Russia sale al comando del gruppo A con 3 punti in attesa della partita tra Portogallo e Messico in programma oggi alle 17.

 

Tabellino

RUSSIA – NUOVA ZELANDA 2-0

RUSSIA (5-3-2): Akinfeev; Kudryashov, Vasin, Dzhikiya, Zhirkov, Samedov; Glushakov, Golovin, Yerokhin (77′ Tarasov); Poloz (64′ Bukharov), Smolov (90′ Miranchuk)

A disposizione: Marinato, Gabulov, Smolnikov, Shishkin, Kutepov, Kombarov, Gazinsky, Kambolov, Kanunnikov

Allenatore: Cherchesov

NUOVA ZELANDA (4-4-2): Marinovic; Durante, Boxall, Colvey (84′ Patterson), Wynne; Rojas (71′ Smeltz), Smith, McGlinchey, Thomas; Wood, Barbarouses (61′ Tuiloma)

A disposizione: Moss, Williams, Brotherton, Tzimopoulos, Ingham, Doyle, Durante, Rojas, Rufer

Allenatore: Hudson

Marcatori: 32′ Glushakov, 69′ Smolov

Arbitro: Roldán

 

Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here