Nelle gare di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 la Svezia batte la Francia e conquista la testa del gruppo A, pareggio con scintille finali nella super sfida tra Bosnia e Grecia del gruppo H mentre vincono Portogallo e Belgio.

Gruppo A

SVEZIA – FRANCIA 2-1

Primo tempo ricco di emozioni, al vantaggio iniziale di Giroud grazie ad un bel tiro al volo di esterno sinistro risponde dopo pochi minuti Durmaz che pareggia i conti con una bella conclusione; nella ripresa gli ospiti sembrano in grado di controllare la gara ma vengono beffati al 93′ da Toivonen che approfitta di un rinvio sbagliato di Lloris per segnare il gol vittoria che vale la prima posizione nel gruppo A

OLANDA – LUSSEMBURGO 5-0

Tutto facile per gli Orange di Advocaat che si portano in vantaggio già nel primo tempo grazie ai gol di Robben al 21′ e di Sneijder al 34′ che festeggia così il compleanno e il record di presenze con la maglia della Nazionale (131), nel secondo tempo Wjnaldum segna il gol del 3-0 al 62′ e prima della fine della partita c’è spazio anche per il poker di Promes al 71′ su assist di De Vrij e del rigore realizzato da Janssen. Con questa vittoria gli olandesi superano la Bulgaria e si portano in terza posizione a quota 10 punti in classifica

BIELORUSSIA – BULGARIA 2-1

Sivakov porta in vantaggio i padroni di casa al 33′ su calcio di rigore e Savitskiy trova il raddoppio all’80’ con un bellissimo pallonetto che batte il portiere avversario, nel recupero Kostadinov accorcia le distanze per gli ospiti che però non riescono a pareggiare e con questa sconfitta vengono superati in classifica dall’Olanda

 

Gruppo B

ISOLE FAR OER – SVIZZERA 0-2

La Svizzera capitanata dallo juventino Lichtesteiner, alla novantesima presenza in Nazionale, si porta in vantaggio con Xhaka al 36′ e successivamente trova il raddoppio al 59′ grazie al diagonale dell’ex Inter Shaqiri; con questa vittoria la squadra di Petkovic mantiene il primato ne gruppo B salendo a quota 18 punti

 

LETTONIA – PORTOGALLO 0-3

I campioni d’Europa in carica si portando in vantaggio al 41′ con Cristiano Ronaldo, il capitano portoghese si ripete al 63′ segnando il raddoppio di testa; 4′ più tardi Andrè Silva chiude la partita sul 3-0. Con questa vittoria la squadra di Fernando Santos si mantiene nella scia della Svizzera e rimane seconda con 15 punti

ANDORRA – UNGHERIA 1-0

I padroni di casa trovano la loro prima vittoria di qualificazioni battendo l’Ungheria grazie al gol di Rebes al 26′

 

Gruppo H

BOSNIA ERZEGOVINA – GRECIA 0-0

Pareggio senza reti tra Bosnia e Grecia nonostante una punizione di Pjanic di poco alta sopra la traversa, da segnalare l’infortunio capitato a Lulic per uno scontro con l’ex Roma Torosidis; nel finale scintille soprattutto tra i due compagni di squadra Manolas e Dzeko per un episodio accaduto durante il canto degli inni nazionali, con questo pareggio i padroni di casa rimangono in terza posizione nel gruppo H con 11 punti e a -1 proprio dalla Grecia

ESTONIA – BELGIO 0-2

A sbloccare il risultato è Mertens che al 31′ approfitta di un errore del portiere avversario per portare in vantaggio i suoi, la squadra di Martìnez controlla la partita approfittando della superiorità numerica e all’86’ trova il raddoppio grazie al gol di Chadli; con questa vittoria il Belgio si conferma sempre di più in testa al gruppo H con 16 punti portandosi a +4 dalla Grecia seconda

GIBILTERRA – CIPRO 1-2

Gli ospiti si portano in vantaggio approfittando dell’autorete di Chipollina al 10′ ma 20′ più tardi i padroni di casa pareggiano i conti grazie al gol di Hernandez, nel finale la rete di Sotiriou all’87’ regala la vittoria a Cipro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here